rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Attualità

Strutture residenziali per detenuti con figli: avviso pubblico della Regione

Sperimentazione di percorsi di accoglienza di genitori detenuti con prole al seguito, che potranno scontare la pena in strutture extra-carcerarie

La Regione Puglia ha approvato un avviso pubblico per la costituzione di un elenco di strutture residenziali destinate ad accogliere genitori detenuti con figli al seguito. Obiettivo dell'avviso pubblico regionale è tutelare la genitorialità e l’infanzia, mettendo a disposizione dell’Autorità giudiziaria residenze idonee ad evitare la presenza di bambini in carcere.

Verrá avviata una sperimentazione di percorsi di accoglienza di genitori detenuti con prole al seguito, che potranno scontare la pena, ove consentito dal Tribunale, in strutture extra-carcerarie.

Saranno ammessi a presentare la manifestazione di interesse gli Enti del Terzo Settore operanti sul territorio regionale pugliese, gestori di comunità alloggio e gruppi appartamento per gestanti e madri con figli a carico.

È’ stata così data ulteriore attuazione al Protocollo di Intesa tra la Regione Puglia, gli organi della Giustizia e Anci Puglia finalizzato a sostenere il mantenimento di genitori detenuti con figli al seguito presso strutture extra-carcerarie e la contestuale realizzazione di percorsi di inclusione sociale.

Sarà possibile presentare la domanda esclusivamente a mezzo pec al seguente indirizzo: politichefamiliari.regionepugliaec.rupar.puglia.it.

Rimani aggiornato sulle notizie dalla tua provincia iscrivendoti al nostro canale whatsapp: clicca qui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strutture residenziali per detenuti con figli: avviso pubblico della Regione

BrindisiReport è in caricamento