Attualità

Pulizia strade post incidente: avviso pubblico del Comune di Brindisi

La concessione del servizio non comporta alcun onere economico a carico dell'amministrazione comunale

BRINDISI – Il Comune di Brindisi ha pubblicato una manifestazione di interesse per l'affidamento del servizio di ripristino strade post incidente mediante la pulizia della piattaforma stradale. La procedura è stata aperta tramite una delibera a firma del dirigente del settore “Ambiente ed igiene urbana”, Francesco Corvace. 

Il Codice della strada prevede infatti che “gli enti proprietari delle strade sono tenuti a garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione provvedendo, tra l’atro, alla ‘manutenzione, gestione e pulizia delle strade, delle loro pertinenze ed arredo, nonché delle attrezzature, impianti e servizi’, anche a seguito del verificarsi di incidenti stradali”. “L’attività di ripristino della sede – si legge ancora nella determina - viaria a seguito di incidente deve essere eseguita, altresì, nel pieno nel rispetto della normativa vigente, e in particolare del decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152 Norme in materia ambientale”.

Si chiarisce inoltre che “la concessione di servizi non comporta alcun onere economico a carico del Comune, posto che il corrispettivo per il concessionario sarà costituito unicamente dalla vendita dei servizi resi al mercato, per mezzo del trasferimento al concessionario del rischio operativo”. “Il concessionario potrà agire nei confronti dalle Compagnie di assicurazione che coprono la Responsabilità Civile Auto (Rca) dei veicoli interessati, fermo rimanendo che, anche in caso di mancato recupero nei confronti dei soggetti obbligati, nessun onere economico potrà gravare sul Comune”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pulizia strade post incidente: avviso pubblico del Comune di Brindisi

BrindisiReport è in caricamento