rotate-mobile
Attualità

L’avvocato brindisino Emilio Graziuso “ambasciatore” della città di Salsomaggiore Terme

Presidente dell’Associazione nazionale “Dalla Parte del Consumatore”, è stato premiato nell’ambito di una suggestiva cerimonia svoltasi nei giorni scorsi

BRINDISI - L’avvocato brindisino Emilio Graziuso nominato “Ambasciatore” della città di Salsomaggiore Terme. Si tratta di una onorificenza conferita dal Comune e da “Sinestesia fra le Arti”, format ideato e realizzato da Ugo Massari e Cristina Lucchetti, destinata a non salsesi del mondo della cultura, dell’arte, delle professioni che si siano distinte per il loro contributo alla diffusione dell’immagine, della cultura, della storia, delle eccellenze e delle iniziative della Città di Salsomaggiore in tutti i contesti territoriali, economici e culturali nei quali gli stessi si siano trovati ad operare nonché che si siano impegnati nei progetti di valorizzazione del territorio, di attrattività turistica e rigenerazione urbana organizzati da “Sinestesia fra le Arti”.

Graziuso, presidente dell’Associazione nazionale “Dalla Parte del Consumatore”, è stato premiato nell’ambito di una suggestiva cerimonia svoltasi nei giorni scorsi, presso la sala del Consiglio Comunale di Salsomaggiore. In tale occasione  Filippo Fritteli, sindaco di Salsomaggiore Terme, Ugo Massari e Cristina Lucchetti di “Sinestesia fra le Arti”, hanno ricordato i motivi per i quali è stata istituita l’onorificenza  dell’ “Ambasciatore” della Città e del perché si è voluto organizzare il conferimento della stessa nell’ambito del Premio “Salamandra d’Oro” 2022.

Comune e “Sinestesia fra le Arti” hanno, quindi, illustrato i motivi per i quali il riconoscimento dell’ “Ambasciatore” cittadino è ricaduto sulla persona dell’avv. Emilio Graziuso, professionista da sempre legato a Salsomaggiore Terme e che, negli ultimi anni, essendo spesso per motivi di lavoro a Parma, ha intensificato la propria presenza in città ed il contributo, del tutto disinteressato, offerto  alla comunità cittadina.

L’avv. Graziuso ha, infatti, cominciato a collaborare, in modo sempre più assiduo, con “Sinestesia tra le Arti” per la migliore riuscita delle iniziative dalla stessa ideate, promosse ed organizzate ed ha avviato con essa una campagna di informazione, anche a mezzo social, rivolta ai cittadini salsesi sui diritti dei consumatori, partecipando, anche come relatore, a convegni e tavole rotonde.

Egli, inoltre, si è molto impegnato alla diffusione dell’immagine, della cultura, delle eccellenze e delle iniziative della Città di Salsomaggiore Terme in tutti i contesti territoriali, economici e culturali nei quali lo stesso si è trovato ad operare.

Nell’ambito della cerimonia il sindaco Filippo Fritteli, Ugo Massari e Cristina Lucchetti hanno consegnato al neo “Ambasciatore” la pergamena e la targa dell’importante riconoscimento. “Sono molto onorato ma soprattutto sono molto emozionato – afferma l’avv. Emilio Graziuso – per il conferimento di questa importante onorificenza della quale ringrazio il Comune di Salsomaggiore Terme e “Sinestesia fra le Arti”.

"Se sino ad oggi mi sono impegnato per questa meravigliosa città, da ora in poi il mio contributo sarà ancora maggiore nel cercare di  diffonderne la grande cultura, l’arte, la storia e le eccellenze. Con “Sinestesia fra le Arti” già abbiamo avviato degli importanti  rapporti con testate giornalistiche nazionali, regionali e comunali del sud Italia. Inoltre, stiamo esportando il modello “Negozio Diffuso Operazione Downtown ”, strumento di rigenerazione urbana ideato da “Sinestesia fra le Arti ” e, quindi, peculiarità di Salsomaggiore Terme, in altre realtà territoriali".

"Ed ancora, siamo impegnati con Ugo Massari e Cristina Lucchetti  a mettere in contatto, sempre a livello di volontariato e disinteressato, operatori turistici pugliesi con realtà culturali ed alberghiere della Città”.

Grande entusiasmo anche tra gli organizzatori dell’iniziativa. “Il conferimento di “Ambasciatore” di Salsomaggiore Terme è un momento importante sia per la comunità cittadina sia per colui che lo riceve – affermano Ugo Massari e Cristina Lucchetti di “Sinestesia fra le Arti” – con tale onorificenza, infatti, si viene a creare, anche simbolicamente, un legame indissolubile tra nostra Città e l’Ambasciatore, il quale avrà il compito morale  di “esportare” Salsomaggiore in tutti gli ambiti nei quali lo stesso si troverà ad operare. In questo modo, Salsomaggiore Terme potrà arricchirsi sempre di più del contributo di idee, progetti ed attività dei propri “Ambasciatori” nonché della presenza, periodica, in città degli stessi”

Particolarmente soddisfatto il sindaco della Città termale Filippo Frittelli. “Sono molto soddisfatto che, grazie all’aiuto di “Sinestesia fra le Arti”, siamo riusciti a riattivare, a partire da quest’anno, lo storico premio “Salamandra d’oro”. All’interno di esso, costituisce una novità l’onorificenza “Ambasciatore” della Città di Salsomaggiore Terme, la quale sarà conferito annualmente ad esponenti del mondo della cultura, delle professioni, dell’imprenditoria e dell’economia, legate alla nostra città ed attive nel promuovere e divulgare la stessa, nelle  sue molteplici sfaccettature, al di fuori dai confini locali” -  afferma il sindaco Filippo Frittelli – “Abbiamo scelto l’avv. Emilio Graziuso quale primo “Ambasciatore” della Città per l’impegno dallo stesso profuso, nell’ultimo anno, per Salsomaggiore Terme e per promuovere il nostro Comune”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’avvocato brindisino Emilio Graziuso “ambasciatore” della città di Salsomaggiore Terme

BrindisiReport è in caricamento