rotate-mobile
Attualità Torchiarolo

Bambini e animali: concluso con successo il progetto "“Abbracciamoci a quattro zampe”

Promosso dall’Istituto comprensivo Valesium cui hanno preso parte le classi seconde delle sezioni A e B

TORCHIAROLO - “Abbracciamoci a quattro zampe”: si è concluso oggi con un incontro con i volontari dell’associazione sampietrana “Eterea, l’Albero della vita” il progetto promosso dall’Istituto comprensivo Valesium cui hanno preso parte le classi seconde delle sezioni A e B. 

“Nella società moderna gli animali domestici spesse volte fanno parte della famiglia, soprattutto cani e gatti, ma purtroppo sono aumentate le segnalazioni di casi di maltrattamento e abbandono. Diventa fondamentale, perciò, che la scuola insegni ai ragazzi a riflettere sui bisogni degli animali e sulla responsabilità dell'uomo nei loro confronti, in modo da riconoscere e rispettare i diritti di tutti gli esseri viventi: gli animali d’affezione non sono giocattoli che possono essere spenti e lasciati in un angolo”. Si legge in una nota della referente Lucia Maria De Silla. 

“In altre parole si tratta di promuovere l’affettività favorendo un’adeguata alfabetizzazione emotiva nei rapporti con sé stessi e gli altri. Questo progetto, partendo dal naturale interesse dei bambini per il mondo degli animali, ha rappresentato un’occasione originale e utile per comprendere quanto cane e gatto siano importanti compagni di vita che devono essere accuditi e amati, affinchè possano vivere la loro esistenza al meglio. Pertanto il progetto è finalizzato anche alla sensibilizzazione degli alunni sui temi del randagismo e dell’abbandono”.

donazione croccantini-2

Ed è proprio di randagio e abbandoni che hanno parlato i volontari di “Eterea”, associazione che si occupa di animali e ambiente. È stato affrontato anche il tema delle sterilizzazioni e microchip, delle colone feline, dei cani e gatti di quartiere.  “Con grande stupore abbiamo trovato dei bambini ferrati sull'argomento i quali ci hanno posto innumerevoli domande sul volontariato e sulle procedure da effettuare quando ci si trova davanti ad un animale in difficoltà sia esso d'affezione che selvatico, incuriositi ci hanno chiesto delle attività di volontariato che la nostra OdV svolge. Ci congratuliamo con l'ideatrice del progetto che di spontanea volontà da gennaio ad oggi ha sensibilizzato sull'argomento di tutela sugli animali e di contrasto al randagismo. Pratica indicata all'interno della legge regionale n. 2 del 7 febbraio 2020”. Al termine dell'incontro sono stati donati soldi e croccantini per l'associazione che ogni giorni si occupa dei felini del paese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambini e animali: concluso con successo il progetto "“Abbracciamoci a quattro zampe”

BrindisiReport è in caricamento