Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Assistenza veterinaria nel canile: la Multiservizi avvia una selezione

Pubblicato un bando per un contratto da dodici mesi. Il compenso previsto è pari a 26mila euro annui

BRINDIS – La Brindisi Multiservizi ha emesso un avviso pubblico per l’affidamento del servizio di “assistenza veterinaria specialistica agli esemplari canini ed ai gatti del locale di stazionamento temporaneo ricoverati presso il canile rifugio comunale situato in contrada Santa Lucia ed assistenza veterinaria specialistica extra Lea ai randagi (cani e gatti) rinvenuti feriti e/o malati sul territorio comunale”.

Il compenso

Il contratto avrà la durata massima di 12 mesi, fatta salva la facoltà della società di prorogare le prestazioni dell’atto negoziale di non oltre tre mesi. Il compenso previsto è pari a 26mila euro annui, oltre Iva e Cpa, e sarà corrisposto mensilmente previa presentazione di apposita fattura. Tale importo non comprende solo ed esclusivamente l’acquisto dei farmaci da somministrare agli esemplari canini ricoverati nel canile comunale.

I requisiti richiesti

Per partecipare alla selezione sono richiesti i seguenti requisiti: laurea magistrale in Medicina Veterinaria e abilitazione alla professione di Medico Veterinario conseguita in uno dei paesi membri dell'Unione Europea, con indicazione del relativo punteggio;  iscrizione all’albo professionale dei Medici Veterinari; ambulatorio situato in un raggio di 50 chilometri dal canile comunale di Brindisi;  Iscrizione e regolarità contributiva Enpav; disponibilità, anche non a titolo di proprietà, nell’ambito del territorio di competenza del Servizio Veterinario di sanità Animale, di un ambulatorio e/o clinica veterinaria che svolga servizio 365 giorni l’anno; non avere pendente nei propri confronti un procedimento per l’applicazione di una delle misure di prevenzione di cui all’art. 3 della Legge n. 1423/1956 o di una delle cause ostative previste dall'art. 10 della Legge n. 575/1965; non essere stati oggetto di sentenza di condanna passata in giudicato, o di decreto penale di condanna divenuto irrevocabile. 

I soggetti interessati dovranno presentare apposita candidatura entro le ore 12 del 12 dicembre 2019 mediante consegna, anche tramite corriere, all’Ufficio Segreteria della Società sita in Brindisi alla Via Provinciale S. Vito n. 187, oppure a mezzo raccomandata a/r (in tal caso farà fede il timbro di spedizione), in una busta chiusa 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza veterinaria nel canile: la Multiservizi avvia una selezione

BrindisiReport è in caricamento