Attualità

Bilancio Asi, Amati: “Senza la presenza dei revisori non partecipo ad alcun incontro”

Intervento del presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione

BRINDISI - “Senza la presenza dei revisori dei conti non parteciperò all’incontro di venerdì. Non si può svolgere un approfondimento sul bilancio con i rappresentanti della Regione senza invitare l’organo di controllo che la Regione ha nominato. Sarebbe come proporre uno schema di bilancio comunale senza sentire il parere del dirigente: insomma, cose che normalmente non si vedono”.  Lo dichiara il presidente della Commissione regionale Bilancio e Programmazione Fabiano Amati.

FABIANO AMATI-5
“Un bilancio non è un abaco colorato dove giocare alla politica. Si tratta di complesse attività di indirizzo e di contabilità, legate da un ampio corredo normativo, che non possono essere eseguite e controllate senza i più idonei approfondimenti tecnici. In altri termini, i bilanci non sono dispute dialettiche di posizionamento ma rigorose scelte di indirizzo politico assunte nel rispetto della normativa. Per questo motivo non mi pare opportuno che i soci del Consorzio Asi e la Regione come ente controllante non siano messi nelle condizioni di ascoltare, in contraddittorio, le diverse posizioni tecniche, affinché si possa avere un quadro dei problemi neutro e non condizionato da eventuali sentimenti o risentimenti. Mi spiace solo di dover ricorrere a un comunicato stampa per puntualizzare ciò che mi pare ovvio”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio Asi, Amati: “Senza la presenza dei revisori non partecipo ad alcun incontro”

BrindisiReport è in caricamento