Attualità San Pietro Vernotico

Niente soldi per addobbi natalizi: amministratori si autotassano e cittadini si organizzano

Feste pubbliche organizzate dai commercianti. Un cittadino lancia una raccolta fondi su Facebook per trovare i fondi per le luminarie

SAN PIETRO VERNOTICO - Un bilancio “ingessato” (ereditato dalla gestione commissariale), con il capitolo “spese discrezionali” pressoché senza fondi, non permette agli amministratori sampietrani, guidati dall'avvocato Pasquale Rizzo, (contrari a fare passi più lunghi delle gambe), di addobbare a festa il paese in occasione delle festività natalizie per l’anno 2018. Ma grazie a cittadini volenterosi, commercianti, parrocchie e associazioni varie e agli stessi amministratori che si sono autotassati per acquistare un abete di cinque metri da posizionare in piazza del Popolo che verrà decorato grazie alla disponibilità di commercianti e imprenditori, anche San Pietro Vernotico vivrà la sua atmosfera di festa.

La raccolta fondi per le luminarie

Addirittura un cittadino, mosso dal desiderio di regalare alla figlia momenti magici, ha lanciato una raccolta fondi su Facebook per far installare le luminarie. Il budget previsto è di 15mila euro ma da quando ha lanciato la proposta (il 12 dicembre) sono stati raccolti poco più di 50 euro. Probabilmente non si riuscirà a realizzare il desiderio di questo genitore, ma l’iniziativa apre la strada ad altre opportunità per il paese. Potrebbe essere l’esempio di come una piccola collaborazione da parte di tutta la cittadinanza potrebbe permettere di organizzare iniziative importanti di promozione del territorio.

luminarie cittadini san pietro7-2

Alcuni eventi in piazza sono già stati organizzati da alcuni commercianti (nel weekend dell’Immacolata), altri sono in programma per i prossimi giorni, sempre a opera dei commercianti con il patrocinio del Comune. I parrocchiani della Chiesa Santissimi Angeli Custodi, diretta da don Vincenzo Martella, anche quest’anno stanno allestendo i presepi nelle strade.

presepe in allestimento-2

Gli amministratori acquistano un abete di Natale

L’albero in piazza dovrebbe essere montato nei prossimi giorni, nessun euro verrà prelevato dalle casse comunali. La maggior parte dei cittadini ha addobbato i prospetti delle proprie abitazioni in maniera esemplare: in via Duca degli Abruzzi, traversa di via Brindisi, ad esempio, davanti a molte case c’è una piccola installazione luminosa realizzata con materiali di riciclo, pallet e cassette di legno. All’interno c’è una grotta.

luminarie cittadini san pietro10-2

Natale dedicato a Domenico Modugno

Anche quest’anno l’associazione di commercianti A.Art.Com propone il “Natale Noi con Voi”, in programma per domenica 16 dicembre: via Brindisi si trasformerà in un centro commerciale a cielo aperto con tanto di animazione e divertimento per tutti. L’edizione di quest’anno è stata organizzata in collaborazione con l’associazione culturale Domenico Modugno ed è dedicata al 60esimo anniversario della canzone del cantautore di origini sampietrane “Nel blu dipinto di Blu”, meglio conosciuta come “Volare”. 

via Brindisi con fiocchi blu-2

Il programma prevede un percorso musicale illuminato di colore blu e da foto, dischi, oggetti e le strofe indelebili e memorabili delle storiche canzoni di Modugno. Saranno allestiti punti di ascolto con musicisti e djset che proporranno le canzoni dell’illustre concittadino (alternate con brani e canti prettamente natalizi).

“Il Natale sarà, ancora una volta, il messaggio positivo di partecipazione, integrazione, armonia ed anche (perché no) un messaggio di cultura ripercorrendo un pezzo di storia della nostra cittadina attraverso la musica di Modugno. È nostra ambizione creare un grande evento (con la partecipazione delle attività commerciali, le associazioni e dei liberi concittadini) che per le strade di San Pietro porti la storia, i ricordi e la musica del nostro Illustre concittadino Domenico Modugno”. Si legge in una nota dell’associazione. I cittadini sono stati invitati ad appendere un fiocco di colore azzurro sulla porta.

La nota dell'assessore al Bilancio

A proposito di bilancio, è del pomeriggio di oggi, sabato 15 dicembre, una nota dell’assessore al Bilancio Giuliana Giannone, nonché vicesindaco del Comune di San Pietro Vernotico, sulle polemiche che si stanno susseguendo da giorni sulla scelta (obbligata) dell’amministrazione di non impegnare spese non presenti in bilancio per questo genere di iniziative.

“In pochi mesi siamo riusciti a ridurre la Tari del 10 per cento, consentendo così  alle famiglie di risparmiare. Abbiamo assunto un’assistente sociale, per l’Ente fondamentale per cercare di riportare alla normalità un paese lasciato allo sbando. Abbiamo assunto 2 dirigenti per l’area tecnica, un dirigente per il Settore tributi e tra qualche giorno arriveranno anche quattro vigli urbani assunti a tempo indeterminato”.

“Tutto questo in pochissimo tempo e utilizzando le risorse dell’Ente, che, mi preme sottolineare non è assolutamente con i conti in rosso. Comportandoci in maniera equilibrata, come farebbe un buon padre di famiglia, abbiamo soltanto stabilito delle priorità”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Niente soldi per addobbi natalizi: amministratori si autotassano e cittadini si organizzano

BrindisiReport è in caricamento