Accoglienza in famiglia: la storia di Blessing, Alessia e Lorenzo

Arrivato in Italia nel 2017 dalla Nigeria, il 22enne per un anno ha vissuto a Carovigno, dove è stato uno dei beneficiari del progetto Siproimi

BRINDISI - Arriva da Brindisi una ennesima storia di emozione e accoglienza che ha come protagonista Blessing, 22enne rifugiato arrivato in Italia nel 2017 dopo un lungo viaggio dalla Nigeria ed una coppia di Brindisi, Alessia e Lorenzo, che hanno aperto le porte della loro casa a questo ragazzo.  Blessing per un anno ha vissuto a Carovigno, dove è stato uno dei beneficiari del progetto Siproimi (sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e minori stranieri non accompagnati), uno dei tre progetti di accoglienza e inclusione gestiti dall’associazione Arci ( comitato territoriale di Brindisi) in tre differenti comuni della provincia, Carovigno, San Pietro Vernotico e San Pancrazio Salentino.

A Carovigno, accompagnato dalle operatrici e dagli operatori dell’associazione, Blessing frequenta lezioni di italiano ed impara la lingua, va a scuola, partecipa a diversi corsi di formazione professionale. Si affeziona alla cittadina che lo ha accolto, tanto da conoscerne storia e tradizioni e da parlare perfettamente il dialetto locale. Dopo un anno, alla scadenza del limite previsto, Blessing avrebbe dovuto abbandonare il progetto di accoglienza, interrompere il percorso di inclusione intrapreso e costruire, da solo, una nuova vita ma è, proprio, qui che la sua storia si incrocia con quella di Alessia e Lorenzo, una coppia di Brindisi che vive in località Restinco, nelle vicinanze del Cara.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I due ogni giorno incontrano ragazzi migranti e si interrogano su quanto debba essere difficile abbandonare la propria casa ed i propri affetti e vivere lontano dal proprio Paese. Due amici di Ravenna raccontano entusiasti ad Alessia e Lorenzo la propria esperienza di accoglienza in famiglia, intrapresa con il sostegno del gruppo territoriale di Ravenna di Refugees Welcome Italia. Così Alessia e Lorenzo decidono di fare qualcosa di concreto e si rivolgono al gruppo territoriale di Bari di Refugees Welcome Italia. Grazie alla loro solidarietà e alla collaborazione tra Refugees Welcome Italia, Arci Brindisi, il progetto Siproimi di Carovigno e il progetto Fami (fondo asilo migrazione e integrazione) del Comune di Bari, ha così avuto inizio una nuova esperienza di accoglienza in famiglia: Alessia e Lorenzo hanno aperto le porte della propria casa a Blessing e i tre, da pochi giorni, hanno iniziato la loro convivenza ed il loro cammino insieme.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In auto con 18 chili di cocaina: sequestro da due milioni nel Brindisino

  • Focolaio Polignano, salgono a 168 i positivi: 5 sono a Villa Castelli e 2 ad Ostuni

  • Truffe ai danni di anziani: blitz all'alba, arrestate sei persone

  • Lecce, shopping nel centro commerciale senza pagare: arrestata una brindisina

  • Furto al bancomat con inseguimento: banditi cadono in strapiombo

  • Chiedono i documenti: poliziotti aggrediti con calci e pugni in stazione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento