“Eucalipti a rischio caduta in via Vespucci, ma nessuno interviene”

Segnalazione al Comune: “Scorcio bellissimo, tornato alla città anche con l’apertura dei chioschi, ma non c’è manutenzione per gli alberi”

Gli alberi di eucalipto in via Vespucci

BRINDISI – "Via Amerigo Vescpucci è uno degli angoli più suggestivi di Brindisi bagnata dal mare, uno scorcio che molte città ci invidiano, ma continuiamo a non apprezzare quello che abbiamo e, peggio ancora, a trascurarlo:  ci sono alberi di eucalipto a rischio caduta. Possibile che il Comune non se ne sia accorto?”.

La segnalazione con richiesta di intervento è stata (ri)presentata di recente all’Amministrazione cittadina anche da alcuni soci storici della Lega Navale, sezione di Brindisi. Via Vespucci è la strada che conduce all’ingresso della Lega. E’ il lungomare restituito a Brindisi dopo la sistemazione del manto stradale con la realizzazione di rallentatori, la realizzazione di stalli per il parcheggio gratuito, la creazione di una bretella per la pista ciclabile e l’apertura dei chioschi.

“C’è sicuramente da apprezzare il lavoro svolto dal Comune sino ad ora per il restyling della zona, per troppo tempo dimenticata”, dicono alcuni dei volti che raccontano la storia della Lega navale di Brindisi. Percorrono questo tratto di strada quotidianamente, anche più di una volta al giorno. “Ma non è sufficiente. E’ necessario che l’Amministrazione intervenga in fretta per scongiurare il rischio di caduta degli alberi di eucalipto: qui c’è sempre gente. Ci sono ragazzi che si siedono ai tavolini dei chioschi, famiglie che passeggiano, gente che corre. Cosa si aspetta? Che qualcuno venga colpito e che si faccia male, per correre ai ripari? Per quale motivo bisogna aspettare che succeda qualcosa per intervenire?”, chiedono.

“Ci sono anche rami che coprono in parte la visuale agli automobilisti”, proseguono. “Ma nonostante la situazione sia questa, fino ad oggi non c’è stato alcun intervento. Forse sarebbe il caso che gli uffici competenti di attivino”.

Identica richiesta di intervento sarà presentata agli uffici della società Multiservizi, partecipata del Comune di  Brindisi, che si occupa anche della manutenzione del verde pubblico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

  • Ospedale Perrino: la gestione dei parcheggi in mano alla Scu

  • Morte bianca di Francesco Leo: l'azienda patteggia la pena

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento