Brindisi. Marcucci alle aziende: "Donate materiale alle nostre strutture sanitarie"

Confindustria si è già da tempo attivata in iniziative finalizzate all'acquisto di dispositivi di sicurezza per gli ospedali del territorio

BRINDISI - In merito all’attuale emergenza sanitaria da coronavirus, Confindustria Brindisi si è già da tempo attivata in iniziative, finalizzate all'acquisto di materiale per le strutture sanitarie del territorio, in modo da creare una rete di supporto, per affrontare con la massima concretezza possibile le varie criticità. Un’azione di impegno e solidarietà che anche molte imprese locali, autonomamente, hanno già avviato, oltre a garantire la sicurezza dei propri lavoratori, pur nelle difficoltà del mantenimento dei livelli di produzione essenziale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' necessario porre l’attenzione  sull’esigenza di reperimento di macchinari e di materiale sanitario - spiega il presidente Patrick Marcucci -  compresi i ventilatori polmonari, la reperibilità di dispositivi di sicurezza (Dpi), quali le mascherine, la fornitura di prodotti per la sanificazione degli ambienti, le attrezzature per le unità di terapia intensiva. Pur nella situazione molto critica che tutte le aziende stanno vivendo, si auspica che quelle che ne abbiano la possibilità aderiscano a questa iniziativa, finalizzata ad aiutare la nostra comunità in questo difficile momento."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • "Da venerdì scuole chiuse in Puglia": Emiliano firma l'ordinanza

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento