menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"La comunicazione che genera relazioni": assemblea di Azione cattolica

L'assemblea si terrà sabato 23 febbraio prossimo alle ore 16 presso il teatro della parrocchia "S. Vito Martire" a Brindisi

BRINDISI - "La comunicazione che genera relazioni" è questo il tema che l'Azione cattolica di Brindisi-Ostuni ha scelto per la sua annuale assemblea diocesana, che si terrà sabato 23 febbraio prossimo alle ore 16 presso il teatro della parrocchia "S. Vito Martire" a Brindisi.

"In un tempo scandito da parole d'ordine di chiusura e rifiuto, l'Azione cattolica sceglie di riflettere sulla comunicazione, che non è semplicemente passaggio di informazioni, ma innanzitutto occasione di incontro con l'altro, che mette in discussione e arricchisce, smonta i pregiudizi e fa crescere". Scrive Azione cattolica in una nota inviata agli organi di informazione. 

"È importante che il confronto su questo tema avvenga a Brindisi, sede della nostra curia arcivescovile e teatro nelle ultime settimane di episodi di violenza armata perpetrata da giovani brindisini. Bisogna prendere consapevolezza una volta per tutte, infatti, che questo tipo di comportamenti ha radici nella carenza di relazioni buone, quelle relazioni che, rendendo i singoli capaci di esprimere i propri pensieri e le proprie aspirazioni, li inseriscono appieno e li fanno sentire parte integrante della comunità".

"Pertanto, a testimonianza della volontà di dare un forte segnale di vicinanza e sostegno alla città, parteciperanno all'assemblea l'Ufficio diocesano per la Pastorale organica - in linea con l'impronta sinodale che papa Francesco vuole dare alla Chiesa intera - e le associazioni "Compagni di strada" e "Avvocati di strada", che quotidianamente si fanno prossimi a quanti non riescono a comunicare i propri bisogni o non vengono ascoltati".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Consorzio Asi: l'avvocato Vittorio Rina è il nuovo presidente

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento