rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Attualità

Bene confiscato alla criminalità aperto a tutta la città: appuntamento il 15 febbraio

L'immobile in questione aveva subito atti vandalici ed è stato riqualificato. Nei mesi di gennaio e febbraio è stato realizzato il cantiere di autocostruzione per rendere lo spazio accogliente con la creazione di arredi tramite un laboratorio partecipato di falegnameria

BRINDISI - Mercoledì 15 febbraio 2023, alle 16, è prevista l'apertura pubblica del bene confiscato alla criminalità organizzata presso l'immobile sito in viale Commenda 160 a Brindisi. L'apertura è una delle azioni del progetto "Circolo della Legalità", realizzato con il contributo della Regione Puglia - Avviso numero 2/2017 "Cantieri innovativi di antimafia sociale: educazione alla cittadinanza attiva e miglioramento del tessuto urbano". L'appuntamento fa parte del percorso di co-progettazione sui beni confiscati di Brindisi "Preso bene!".

L'immobile in questione aveva subito atti vandalici ed è stato riqualificato. Nei mesi di gennaio e febbraio è stato realizzato il cantiere di autocostruzione per rendere lo spazio accogliente con la creazione di arredi tramite un laboratorio partecipato di falegnameria. In questa fase si avvia la pianificazione per definire il miglior utilizzo sociale del bene sempre con il coinvolgimento attivo della popolazione e delle realtà del terzo settore. All'iniziativa pubblica aperta alla cittadinanza parteciperanno il sindaco Riccardo Rossi, i partner del progetto Circolo della legalità e i partecipanti al percorso di co-progettazione e co-gestione dello spazio.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bene confiscato alla criminalità aperto a tutta la città: appuntamento il 15 febbraio

BrindisiReport è in caricamento