menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi. Il Comune blocca il pagamento delle rette degli asili nido

Coloro che hanno già versato la quota e non intendono più usufruire del servizio o nel caso non riprenda, sarà rimborsata

BRINDISI - L’amministrazione comunale di Brindisi ha bloccato o il pagamento delle rette degli asili nido. Lo stesso, infatti, non sarà dovuto fino alla ripresa delle attività educative. Nel frattempo gli uffici stanno valutando modalità e tempi per il recupero, da parte delle famiglie, delle mensilità già pagate (in riferimento al mese di marzo 2020) con un metodo di compensazione per le somme già versate a fronte del servizio non fruito a causa della sospensione delle attività educative per l’emergenza Covid-19. Per coloro che hanno pagato la retta relativa al mese di marzo ma che non intendano più fruire del servizio asilo nido fino al termine dell’attività nel corrente anno o anche nel caso in cui il servizio non dovesse riprendere, si procederà al rimborso della suddetta quota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento