Addetto comunale in malattia, chiusura temporanea della delegazione Sant’Elia

Dall'8 al 22 luglio: per gravi carenze di personale dovute ai pensionamenti non potrà essere sostituito immediatamente

BRINDISI - Dall'8 al 22 luglio è stata disposta la chiusura della delegazione Sant’Elia a causa di un problema di salute dell’addetto comunale che, per le gravi carenze di personale dovute ai pensionamenti (circa 40 all’anno), non potrà essere sostituito immediatamente. A darne notizia il Comune di Brindisi in una nota inviata agli organi di informazione. 

Dopo l'approvazione del bilancio, l’amministrazione comunale ha emesso 17 avvisi pubblici per il reperimento di personale, tra cui quello per affrontare l'emergenza nel settore Anagrafe, ma che si chiuderanno entro il mese luglio. 

Nel 2018 è stato assunto tutto il personale previsto nella programmazione ed altrettanto sta avvenendo nel corrente anno. Ma, a fronte dei pensionamenti, tali misure non sono sufficienti perché non vi è la possibilità giuridica di far corrispondere ad ogni pensionamento l’immediata copertura con altro personale.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente mortale sulla superstrada: lunedì i funerali del dipendente comunale

  • Omicidio Carvone: nuovi arresti per una sparatoria

  • Violento scontro fra auto e scooter a Brindisi: grave un 15enne

  • Bollo auto non pagato: condono per importi fino a 1000 euro

  • Schiva una coltellata e costringe il bandito a mollare il bottino

  • Minacce e fucilata tra i bambini prima dell'agguato mortale

Torna su
BrindisiReport è in caricamento