Cittadella della ricerca, la Provincia affiderà le attività alla Santa Teresa

Il sindacato Cobas ha partecipato alla riunione in videoconferenza promossa dal presidente della task force regionale sull’occupazione, Leo Caroli

BRINDISI - Le attività della "Cittadella della Ricerca" saranno affidate alla provincia che, a sua volta, almeno per alcune, saranno di competenza della "Santa Teresa". E' quanto emerso, nella giornata di ieri, lunedì 9 novembre, durante la riunione in video conferenza alla quale ha preso parte, anche, il sindacato Cobas di Brindisi. L'incontro è stato promosso dal presidente della task force regionale sull’occupazione, Leo Caroli, proprio per il monitoraggio sulla situazione della Santa Teresa. "Nel corso della riunione - spiega Roberto Aprile, responsabile Cobas - è stato confermato l’andamento positivo del quarto trimestre delle attività della Santa Teresa che dovrà portare presumibilmente il bilancio in positivo a fine anno. Rimane il grave problema dei 27 esuberi dichiarati nel procedimento di licenziamento avviato dalla Santa Teresa alcuni mesi fa e sospesi dalla cassa integrazione Covid."

Il Cobas, infatti, aveva posto la necessità dell’affidamento da parte della regione Puglia alla provincia di Brindisi della “Cittadella della Ricerca” e delle nuove attività per la biblioteca. "Il presidente Leo Caroli - continua Aprile - ha annunciato nel corso della riunione che nei prossimi giorni la regione Puglia adotterà una delibera in cui affida alla provincia le attività della "Cittadella della Ricerca". La provincia conferma l’impegno di affidare alla Santa Teresa numerose attività all’interno della Cittadella in vista anche di un impegno della regione che si dice rilevante. Il Cobas vigilerà su questo trasferimento e sull’impegno della regione a sviluppare le attività della Cittadella, solo così si potranno risolvere definitivamente i problemi di Santa Teresa e creare altre opportunità occupazionali per il nostro territorio."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento