menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brindisi. Non si fermano i controlli. Stamattina 3 denunce e 90 persone controllate

Intensificata l'attività della polizia locale del Comune con posti di blocco in vari punti centrali della città

BRINDISI - Proseguono anche oggi i controlli della Polizia locale in città. Fermate oltre 90 persone tra pedoni ed automobilisti, 3 sono i denunciati perché non avevano giustificazioni plausibili per essere fuori casa, come il lavoro o l'acquisto di beni alimentari. Lo ha annunciato il sindaco Riccardo Rossi sulla sua pagina Facebook, aggiungendo sempre la raccomandazione di rimanere in casa "perchè è un dvere e di rispettare noi e gli altri."

Nel report inviato nella giornata di ieri, giovedì 19 marzo, sono 450 le persone denunciate fra l’11 marzo e mercoledì 18 marzo in tutta la provincia di Brindisi, per inosservanza delle ordinanze emesse dal governo per contenere l’epidemia da Covid-19. In 14, invece, sono stati denunciati per aver rilasciato dichiarazioni mendaci. Questo il bilancio, fornito dalla prefettura di Brindisi, dei controlli svolti dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei carabinieri e dalla guardia di finanza. Complessivamente sono stati controllati 7.938 cittadini e  1.044 esercizi commerciali, di cui 27 denunciati ex art. 650 c.p . (inosservanza del provvedimento dell'autorità) e due sanzionati in via amministrativa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Puglia. Wedding: regole sanitarie e "covid manager" per ripartire

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento