Brindisi. Non si fermano i controlli. Stamattina 3 denunce e 90 persone controllate

Intensificata l'attività della polizia locale del Comune con posti di blocco in vari punti centrali della città

BRINDISI - Proseguono anche oggi i controlli della Polizia locale in città. Fermate oltre 90 persone tra pedoni ed automobilisti, 3 sono i denunciati perché non avevano giustificazioni plausibili per essere fuori casa, come il lavoro o l'acquisto di beni alimentari. Lo ha annunciato il sindaco Riccardo Rossi sulla sua pagina Facebook, aggiungendo sempre la raccomandazione di rimanere in casa "perchè è un dvere e di rispettare noi e gli altri."

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel report inviato nella giornata di ieri, giovedì 19 marzo, sono 450 le persone denunciate fra l’11 marzo e mercoledì 18 marzo in tutta la provincia di Brindisi, per inosservanza delle ordinanze emesse dal governo per contenere l’epidemia da Covid-19. In 14, invece, sono stati denunciati per aver rilasciato dichiarazioni mendaci. Questo il bilancio, fornito dalla prefettura di Brindisi, dei controlli svolti dalla Polizia di Stato, dall’Arma dei carabinieri e dalla guardia di finanza. Complessivamente sono stati controllati 7.938 cittadini e  1.044 esercizi commerciali, di cui 27 denunciati ex art. 650 c.p . (inosservanza del provvedimento dell'autorità) e due sanzionati in via amministrativa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento