menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Controlli nella movida: prosegue il lavoro della task force

Le verifiche, soprattutto, negli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e nei luoghi pubblici particolarmente sensibili

BRINDISI - Prosegue l’azione di controllo posta in essere della task force coordinata dalla prefettura di Brindisi, per verificare l’attuazione delle misure preventive atte a contenere l’emergenza epidemiologica da covid-19. Il personale ispettivo del dipartimento di prevenzione dell’Asl di Brindisi, supportato dalle forze dell’ordine, sta procedendo, infatti, alle verifiche presso gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande e nei luoghi pubblici particolarmente sensibili, laddove è supponibile il verificarsi di un potenziale rischio di contagio correlato a particolari condizioni di assembramento.

Il decreto del presidente del consiglio dei ministri in vigore dal 7 di settembre proroga gran parte delle misure precauzionali, già obbligatorie, per contrastare il diffondersi del virus e, in particolare, conferma l’obbligatorietà di indossare le mascherine anche nei luoghi all’aperto nel caso non sia possibile garantire la distanza interpersonale di almeno 1 metro. Lavoro impegnativo per le forze dell’ordine, a cui compete il sorvegliare le tante persone che passeggiano nelle vie cittadine e che si intrattengono nei luoghi della movida, obbligandole ad indossare le mascherine e ad eludere occasioni o motivi di assembramento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

E' Anna Lucia Matarrelli la nuova comandante della polizia locale

Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento