Attualità

Virus: postazione di triage all'esterno dell'ospedale, per i casi sospetti

La Protezione civile sta montando una struttura in cui un infermiere esperto effettuerà una prima valutazione dei pazienti, per evitare eventuali contagi. Nel pomeriggio entrerà in funzione

BRINDISI – E’ iniziata stamattina (sabato 29 febbraio) l’installazione di una postazione per il pre triage all’esterno dell’ospedale Perrino di Brindisi. All’interno della struttura, situata nei pressi della portineria, un infermiere esperto effettuerà una prima valutazione dei casi sospetti di coronavirus, da inviare in un percorso dedicato già stabilito, in modo da evitare eventuali contagi.

Postazione triage all'esterno dell'ospedale Perruno di Brindisi-2

Le operazioni di montaggio, affidate agli uomini della Protezione Civile, verranno completate nel giro di alcune ore. La postazione dovrebbe entrare in funzione a partire dal pomeriggio odierno. La proposta di effettuare un primo triage all’esterno del Pronto soccorso era stata formulata nei giorni scorsi dal Nursind (sindacato delle professioni infermieristiche), il cui segretario provinciale, Carmelo Villani, aveva appunto richiesto “la implementazione di un triage esterno ai presidi ospedalieri con strutture mobili quali punti di primo intervento”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Virus: postazione di triage all'esterno dell'ospedale, per i casi sospetti
BrindisiReport è in caricamento