Covid-19, attivo il supporto psicologico alle famiglie con minori

Un'equipe di otto psicologi aziendali del Servizio Niat offre il servizio telefonico al numero dedicato 0831 537022 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

BRINDISI - Dopo il servizio di supporto psicologico rivolto agli operatori impegnati nell’emergenza sanitaria, parte anche quello per le famiglie con minori residenti nella provincia di Brindisi, che potranno così usufruire del sostegno di figure specializzate per migliorare la gestione familiare durante le misure restrittive che stiamo vivendo.

L'iniziativa si pone come misura di prevenzione psicologica degli effetti negativi dell'isolamento di bambini ed adolescenti e fonda il suo approccio sui principi dell'intelligenza emotiva e dell'ascolto empatico.  

Un'equipe di otto psicologi aziendali del Servizio Niat del Dipartimento di Salute Mentale esperti in psicologia dell'età evolutiva, offre il servizio telefonico al numero dedicato 0831 537022 dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e il martedì e il giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00.

E’ possibile richiedere il colloquio anche tramite posta elettronica all’indirizzo restoacasagenitori@asl.brindisi.it    indicando il proprio recapito e l’orario nel quale poter essere contattati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

  • Covid, Puglia: la curva rallenta. Nel Brindisino cinque decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento