Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Cani e gatti agli over60, il progetto per favorire le adozioni

Il Comune si occuperà dell'assistenza veterinaria, attraverso il canile e la sua infermeria, e delle provviste di cibo fino al termine della vita dell’animale

BRINDISI - L’amministrazione comunale ha approvato, con delibera di giunta, l’iniziativa“Dammi la zampa” che prevede, per le persone che hanno superato i 60 anni d’età, l’adozione agevolata di cani e gatti che hanno più di sette anni. Lo scopo è quello di favorire le adozioni per gli animali più anziani che altrimenti sarebbero destinati a restare in canile con poche possibilità di essere scelti da famiglie adottive. Al contempo i cittadini potranno avere la compagnia di un animale domestico in maniera agevolata perchè l’ente fornirà assistenza veterinaria, attraverso il canile e la sua infermeria, e le provviste di cibo fino al termine della vita dell’animale. Per aderire ed adottare un cane o un gatto, sarà sufficiente recarsi presso il canile comunale dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 12. “Sono felice perché con questo progetto, si raggiungono due obiettivi importanti - spiega l’assessore Isabella Lettori con delega al canile - si permette ai nostri cani anziani di trascorrere gli ultimi anni della loro vita in una casa, circondati da calore ed affetto umano e si favorisce l'attività psicofisica dei nostri cittadini over 60”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cani e gatti agli over60, il progetto per favorire le adozioni

BrindisiReport è in caricamento