menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Disinnescato e fatto brillare l'ordigno bellico rinvenuto al "Bosco del Compare"

Le attività, coordinate dalla prefettura, sono state effettuate dagli artificieri antisabotaggio del comando 11esimo Reggimento Genio Guastatori

BRINDISI - Sono terminate le operazioni di disinnesco e brillamento dell’ordigno bellico segnalato alla prefettura dalla locale questura nella giornata di ieri, domenica 11 aprile, e rinvenuto in località “Bosco del Compare”, sulla complanare sud che collega Brindisi a Bari.

Nelle prime ore del pomeriggio di oggi, lunedì 12 aprile, gli artificieri antisabotaggio del comando 11esimo Reggimento Genio Guastatori, hanno dapprima messo in sicurezza il residuato bellico per farlo poi brillare nella cava in contrada Autigno. L'ordigno era posizionato a terra, a ridosso del muro di cinta di un casolare abbandonato. Una granata di artiglieria da 71 millimetri, italiano. Le attività sono state coordinate dalla prefettura.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Attualità

Arresto lampo dopo l'omicidio, il prefetto: "Un plauso alla polizia"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento