La magia del Natale: ex aviatore di 97 anni visita la torre di controllo

Aeroporti di Puglia ed Enav hanno esaudito il desiderio di Luigi Cavalletti, bisnonno di Brindisi: “Grazie all’associazione i Nipoti di Babbo Natale”

Luigi Cavalletti, ex aviere, 97 anni

BRINDISI – Chi l’ha detto che la magia del Natale è solo per più piccoli? C’è stato un regalo speciale per un bisnonno di Brindisi, arrivato a 97 primavere, che ricorda come se fosse ieri, gli anni da aviatore, quelli della Seconda guerra mondiale: Luigi Cavalletti è stato in visita alla torre di controllo dell’aeroporto del Grande Salento, assieme ai dirigenti della società che gestisce lo scalo, dell’Enav, e ai suoi familiari.

aviene torre di controllo-2

Il desiderio

In un attimo è tornato indietro nel tempo, a quando indossava la divisa. Era un bel giovanotto, come si vede nella foto tratta dal suo album dei ricordi. La custodisce gelosamente accanto a quella dei figli e della nipote Vanessa che gli fanno visita ogni giorno. Voleva entrare nella torre di controllo per vedere con i suoi occhi i  sistemi di atterraggio e decollo, figli delle nuove tecnologie. La passione di una vita, gli aerei. Gli occhi che brillano quando si parla di voli. Chiusa l’esperienza come aviatore, è stato docente: “Ho insegnato alla Montedison”, aveva fatto sapere lui. “Adesso è cambiato tutto, volevo vedere in che modo”

L’ex aviatore ha espresso il desiderio nelle scorse settimane, affidandolo al personale della casa di riposo Il Focolare, in cui è ospite da quasi tre anni. E quel desiderio è stato esaudito lo scorso 11 dicembre, grazie ai rappresentanti dell’associazione “I nipoti di Babbo Natale” dal 2018 presenti in Italia. A far da ponte, è stato il responsabile della struttura, Stefano Agrimi.

aviere luigi cavalletti-3La visita e le emozioni

Luigi Cavalletti ha trascorso l’intera mattina nella torre di controllo e ha avuto modo di rivolgere una serie di domande, tutte squisitamente tecniche, al personale dell’Enav e di Aeroporti di Puglia.

Prima di lasciare il Focolare ha preso la sua foto in divisa e ha ringraziato il personale della casa di riposo e l’associazione. Con lui c’era anche la psicologa della struttura, Claudia Giannone. “E’ stata una bella esperienza, carica di emozioni e di magia”, racconta.

aviere foto di gruppo-2

“Momenti ricchi di valori di umanità, vicinanza alle persone e solidarietà, valori che sentiamo nostri e che ci ispirano nella guida della nostra azienda”, dicono da Aeroporti di Puglia.

L’ex aviere si è seduto ai posti di “comando” della torre Enav ed è tornato per un giorno al suo vecchio amore, mai dimenticato e custodito in fondo al cuore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento