rotate-mobile
Attualità Centro Storico / Viale Regina Margherita

Festa della Repubblica che ripudia la guerra: sit in a Brindisi

Giornata di mobilitazione della rete dei comitati per la pace di Puglia: appuntamento alle ore 18,30 presso la scalinata virgiliana

BRINDISI - Si è costituita a Bari la Rete dei Comitati per la Pace di Puglia, con l’obiettivo di assicurare un’azione permanente, unitaria, quindi più incisiva sui temi della Pace, del disarmo e della nonviolenza anche a livello regionale. Come prima giornata di mobilitazione della Rete dei Comitati per la Pace di Puglia, il prossimo 2 giugno vi sarà l’organizzazione di presidi articolati a livello locale con il titolo: “La Festa della Repubblica che ripudia la guerra”. A Brindisi l'appuntamento è alle ore 18:30 presso la scalinata Virgilio.

"È fin troppo evidente che ci sono tanti, troppi deprecabili interessi su questa, come su tutte le guerre, che sarebbe inutile enumerare - si legge in una nota degli organizzatori -, come, al contrario, c'è un unico ed enorme, assordante, irrinunciabile e indifferibile diritto dei popoli di tutto il mondo: pace, subito, cessando l'invio di armi e con un tavolo negoziale. Si ha la pretesa di giustificare l'aumento delle spese militari portandole in Italia al 2 percento del pil, circa 100 milioni di euro al giorno sottraendoli a investimenti in scuola e sanità pubblica, ambiente e politiche sociali, per destinarli invece ad armamenti sperando ipocritamente non possano mai servire. Questo vogliamo dire, per far passare un messaggio capace di sovvertire l'attuale ordine delle cose. Bisogna agire subito, mentre le case, le città bruciano e bruciano le nostre anime insieme ai corpi di chi subisce la guerra". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Repubblica che ripudia la guerra: sit in a Brindisi

BrindisiReport è in caricamento