Brindisi. Gal Alto Salento, on line il bando per l'agricoltura e le aree rurali

L'assessore Covolo: "Investiremo le energie per un rinnovato protagonismo delle persone e delle comunità locali"

BRINDISI -  Il Gal Alto Salento, con la coalizione di istituzioni, forze economiche e realtà sociali di cui fa parte il Comune di Brindisi, ha pubblicato l'avviso per sostenere nuove imprese che forniscono servizi innovativi per la fruizione sostenibile delle aree rurali e costiere del territorio dell’Alto Salento (ad esempio servizi di guida ed informazione, di trasporto sostenibili, servizi legati al cicloturismo ed escursionismo, servizi di educazione ambientale, di accoglienza turistica, di laboratori esperienziali per l’apprendimento di tecniche tradizionali di produzione artigianale e di trasformazione e preparazione di prodotti agroalimentari, eccetera).

Il sostegno prevede due differenti tipologie di contributo: un premio per l’avviamento (fino ad un massimo di 10 mila euro, non rendicontabile) e un aiuto in conto capitale per lo sviluppo aziendale (fino ad un massimo di 40 mila euro, con aliquota di finanziamento dal 50%, a fondo perduto). Il bando è rivolto ad agricoltori che diversificano la loro attività, avviando attività extra-agricole, a microimprese e piccole imprese, ed a persone fisiche che avviano nuove attività extra-agricole nelle aree rurali.

Per avere maggiori informazioni è possibile attivare consulenza via mail scrivendo a info@galaltosalento2020.it o anche via telefono in orario ufficio: da lunedì a venerdì - ore 9:00 - 14:00 / mercoledì e giovedì - ore 15:00 – 18:00 ai seguenti contatti: Stefania Cestelli 339 5457882, Alessandra De Lillo 347 5595856 e Rocco Siciliano 339 5435373. Prenotando via mail o telefono è possibile organizzare un appuntamento, in modalità sicura, presso gli Uffici del Gal presso l'ex Macello Comunale in Contrada Li Cuti a Ostuni. La domanda di sostegno dovrà essere rilasciata sul portale Sian dal 18 maggio 2020 entro le ore 23:59 del 30 giugno 2020. Il termini per la presentazione al Gal della domanda di sostegno rilasciata nel portale Sian, corredata di tutta la documentazione richiesta, è fissato al 06 luglio 2020.

“Come trasformare la ripresa delle attività sociali ed economiche in un'occasione per allargare la platea delle opportunità e moltiplicare le occasioni per sperimentare nuove idee e nuovi progetti per il territorio? La nostra idea è che la fase che si apre con l'allentamento delle misure di restrizione dovrà caratterizzarsi da un rinnovato protagonismo delle persone e delle comunità locali. Su questo investiremo le nostre energie nel tempo che abbiamo davanti”, lo dichiara l’assessore alla programmazione economica Roberto Covolo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento