Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Giochi per bambini donati dal consorzio per il recupero del vetro

Saranno installati in piazza Cairoli, sul lungomare Regina Margherita e in via de Balzo dopo la raccolta di 900 tonnellate

BRINDISI – Tre zone pensate per far giocare i più piccoli, nel centro di Brindisi saranno donati dal CoReVe, il consorzio per la raccolta del vetro, dopo l’impegno assunto con il Comune nell’ambito dell’iniziativa chiamata “Bar e ristoranti di Brindisi”, finalizzata a incentivare la differenziata fra i titolari di esercizi commerciali.

20191118_232515-2

I giochi per bambini

Le aree per i giochi saranno ricavate ai lati di piazza Cairoli, nell’area antistante via de Balzo e in viale Regina Margherita, di fronte alla sede della Capitaneria di porto. Gli spazi sono stati individuati dalla Giunta lo scorso 15 novembre.

La raccolta di vetro

Il recupero del vetro ha permesso di raccogliere 900 tonnellate, stando ai dati comunicati dal consorzio. I numeri confermano l’obiettivo dichiarato due anni fa, in occasione della presentazione della campagna di sensibilizzazione inserita nell’accordo di programma quadro, siglato fra l’assessorato alla qualità dell’ambiente della Regione Puglia e il CoReVe.

Piazza Cairoli

L’iniziativa e l’accordo

L’iniziativa Bar e ristoranti ha visto impegnati anche l’Amministrazione cittadina e l’Agenzia territoriale per il servizio della gestione dei rifiuti (Ager). “Nell’accordo era previsto che al raggiungimento dell’obiettivo di un incremento della raccolta differenziata dei rifiuti di imballaggio in vetro, CoReVe avrebbe donato alla città di Brindisi attrezzature per giochi per bambini da sistemare in aree messe a disposizione del Comune”, spiegano dagli uffici di Palazzo di città. Prima di arrivare alla scelta degli spazi, sono stati eseguiti diversi sopralluoghi nella zona del centro: si è arrivati alla conclusione di individuarne tre nell’ottica di un progetto più ampio che potrebbe essere esteso ai quartieri.

Il Comune

Quanto all’Amministrazione comunale, deve solo assicurare la predisposizione di massetti in calcestruzzo con rete elettrosaldata di appoggio alle strutture da montare, previa rimozione e conservazione delle basole.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giochi per bambini donati dal consorzio per il recupero del vetro

BrindisiReport è in caricamento