Attualità

Giornata delle persone con la sindrome di Down, una pillola contro il pregiudizio

La ricorrenza domenica 11 ottobre, raccolta fondi dedicata alla distribuzione del cioccolato solidale e le nuove "pastiglie" per guarire dagli stereotipi

BRINDISI - “Niente ferma un sorriso”: neanche la pandemia, né la mascherina che tutti dobbiamo indossare. E’ questo lo slogan della campagna lanciata da Aipd per la prossima Giornata nazionale delle persone con la sindrome di Down, che si celebrerà domani, domenica 11 ottobre. "Una ricorrenza - spiegano dall'associazione - che avrà un 'sapore' diverso, ma che non rinuncerà a diffondere il suo messaggio di positività e fiducia nel futuro, anche grazie alle tradizionali tavolette di cioccolato solidale e alle nuovissime pillole".

Per l'occasione Aipd Brindisi lancia una raccolta fondi dedicata alla distribuzione del cioccolato solidale, interamente biologico e con Cacao al 70 percento, oltre che delle nuove pillole, per “guarire” dal pregiudizio. Nel dettaglio si può scegliere tra diversi effetti benefici: vincere contro il pregiudizio; vedere oltre le apparenze; viaggiare lontano dai luoghi comuni; cantare fuori dal coro. Sono questi i messaggi che Aipd vuole diffondere.

"Purtroppo - aggiunge Aipd - a causa dell'emergenza sanitaria mondiale che stiamo affrontando non saranno organizzati mercatini in piazza, ma renderemo reperibili le tavolette di cioccolato solidale e le nuovissime pillole presso il punto vendita Coffee House in via Don Carlo Gnocchi, 17 a Brindisi, a fronte di una donazione di 5 euro. Il ricavato verrà interamente destinato a sostegno dei progetti e servizi offerti da Aipd Brindisi ai ragazzi con sindrome di Down, tra cui l’integrazione scolastica, il servizio di Inserimento lavorativo, il Club dei ragazzi e l’Agenzia del tempo libero, entrambi votati allo sviluppo e potenziamento delle abilità di autonomia. Un piccolo impegno che per noi significa tanto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata delle persone con la sindrome di Down, una pillola contro il pregiudizio

BrindisiReport è in caricamento