menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Multe incassate nel 2018, ecco tutte le destinazioni dei proventi

Entrata netta un milione e 200mila euro: 600mila euro per la manutenzione di semafori, acquisto parcometri, rinnovo parco auto e assunzione agenti

BRINDISI – Più gli automobilisti sono indisciplinati, più aumenta il numero delle multe, più il Comune incassa. E con i proventi delle sanzioni riesce a coprire una serie di spese da quelle necessarie alla manutenzione dei semafori,  sino ai costi legati all’assunzione a termine di agenti della polizia locale e al rinnovo del parco auto del Comando.

I proventi del 2018

Multe nel centro di BrindisiNel 2018, stando a quanto risulta a Palazzo di città, l’Amministrazione ha incassato la somma netta pari a un milione e 202.180,97 euro e, così come previsto dal Codice della Strada, ha destinato la metà dell’importo, 601.090,49, a una serie di impegni con imputazione in capitoli di bilancio. Quali? Domanda più che legittima, anche per la trasparenza dell’attività amministrativa.

Acquisto auto e assunzioni agenti

L’impegno più consistente è quello che si riferisce all’acquisto delle auto per gli agenti della polizia locale: 175.234,32 euro, come si legge nel prospetto definito dai funzionari del settore Servizi finanziari e allegato al rendiconto 2018, approvato in Consiglio comunale in occasione dell’ultima seduta.

L’importo di 173.560,90 euro è stato destinato alla manutenzione degli impianti semaforici e dei parcometri. A seguire, 151.940,01 euro per l’assunzione a tempo determinato di “vigili stagionali”, quelli cioè in servizio durante la stagione estiva.

Poco meno di centomila euro sono stati impegnati per l’acquisto di “armamenti e materiale di sicurezza” (la somma esatta è 99.883,06). E ancora 93.975 sono stati destinati al “fondo di previdenza integrativa collettiva della polizia locale” e 93mila per il “potenziamento dei servizi” degli agenti.

Nell’elenco degli impegni risultano anche 49.053,35 euro per consumi degli automezzi della polizia locale; 24.296,73 per le manutenzioni ai mezzi e 8.448 per le spese relative alle “esercitazioni obbligatorie al tiro a segno”.

Sicurezza stradale

Gli incassi, inoltre, hanno permesso al Comune di finanziare “interventi per il miglioramento della sicurezza stradale a tutela degli utenti deboli” per 3.470 euro e quelli per la “vigilanza dinanzi alle scuole” per 15mila euro.

Il totale degli impegni, pari a 887.861,37 ha superato di 286.770,89 euro la metà delle entrate contabilizzate a conclusione del 2018. Per l’anno in corso, le previsioni di incasso indicate nel bilancio ammontano a tre milioni  e 575mila euro. Sino ad ora, vale a dire con riferimento ai primi sei mesi del 2019, sono stati incassati 592.337,84 euro, per effetto delle notifiche andate a buon fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Bandiera Blu 2021: ecco le migliori spiagge nel Brindisino

Alimentazione

I motivi per cui il peso varia da un giorno all'altro

Attualità

Il razzo spaziale cinese cade vicino alle Maldive: Puglia "risparmiata"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento