Tutela delle fasce più deboli, l'Adoc incontra l'ordine dei Farmacisti

L’occasione è risultata utile per alcune riflessioni sul rapporto di reciproca e proficua collaborazione durante l’emergenza Covid-19

BRINDISI - Si è tenuto, nella mattinata odierna, presso la sede provinciale dell’ordine dei Farmacisti della provincia di Brindisi, un incontro promosso dal presidente Antonio Maria Di Noi alla presenza del presidente provinciale dell’Adoc di Brindisi, Giuseppe Zippo. L’occasione è risultata utile per alcune riflessioni sul rapporto, già avviato, di reciproca e proficua collaborazione durante l’emergenza Covid - 19 nell’ottica della tutela dei consumatori e degli stessi professionisti del settore.

Nel corso dell’incontro Di Noi ha omaggiato l’Adoc di Brindisi della medaglia dell’ordine. Un significativo gesto di riconoscenza, verso l’associazione, fortemente apprezzato dal presidente Zippo che si è detto disponibile a proseguire nella strada intrapresa programmando iniziative mirate alla informazione, formazione e tutela dei cittadini con particolare riferimento alle fasce più deboli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento