Intitolata a Grazia Buonasorte la sala ecografie della Asl

L’iniziativa è stata sposata e portata avanti dall’associazione "Cuore di donna" della quale la giovane mamma era socia

BRINDISI - Questa mattina presso il distretto di Senologia della Asl di via Dalmazia, è stata inaugurata la sala ecografie intitolata a Grazia Buonasorte. L’iniziativa, fortemente voluta dagli amici e dai familiari della compianta Grazia, prematuramente scomparsa lo scorso 11 dicembre a soli 38 anni, è stata sposata e portata avanti dall’associazione "Cuore di donna" della quale la giovane mamma era socia sostenitrice. “La morte di Grazia ha lasciato in tutte noi un vuoto incolmabile - dice Tiziana Piliego di Cuore di donna -. Grazia era sempre presente alle nostre iniziative, anche quando il male stava già prendendo il sopravvento”.

TARGA SALA ECOGRAFIE-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo, gli amici più stretti di Grazia hanno devoluto le loro offerte all’associazione, chiedendo che fosse realizzato qualcosa che la ricordasse per sempre.  La sala ecografie, è stata inaugurata alla presenza dei familiari, delle amiche oltre che dei dirigenti Asl, dei medici e di tutto il personale, con la benedizione di don Mimmo Roma, è stata arredata con queste donazioni e terrà vivo per sempre il ricordo di una giovane vita spezzata troppo presto dal cancro, “Perché – conclude la Piliego – quando succede qualcosa ad una di noi, succede a tutte noi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Covid, l'avanzata del virus in Puglia: aumentano i nuovi positivi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento