Tranciati tubo del gas e cavo della fibra: centinaia di famiglie senza internet

L'incidente è avvenuto al rione Santa Chiara. Sul posto i vigili del fuoco, la polizia locale ed i tecnici della 2i rete gas

BRINDISI - I vigili del fuoco sono intervenuti stamani in via Montebello, al rione Santa Chiara, per la rottura di un tubo del gas durante i lavori di installazione dela fibra ottica. I pompieri sono sul posto dalle 13.00 per mettere la zona in sicurezza, mentre la Polizia locale ha chiuso la strada al transito. 

FUGA DI GAS 3-2

Sul luogo sono giunti anche i tecnici della 2I Rete Gas. Il tubo è stato tranciato in due punti, ma non è stata necessaria l'evacuazione della palazzina che si trova in corrispondenza dello scavo. La dispersione del gas, il cui odore era ben percepibile, non ha infatti comportato rischi per la sicurezza dei residenti. 

Oltre al tubo del gas, fra l'altro, è stato tranciato anche un cavo della rete primaria della fibra ottica che era stato già installato dall'azienda Open Fiber, del tutto estranea all'incidente odierno. Per questo 450 utenze, dalle 13, non possono accedere ai servizi internet, attraverso i gestori che utilizzano la rete Open Fiber. La società, tramite il suo ufficio stampa, fa sapere che i propri tecnici si attiveranno per ripristinare la rete, non appena avranno il via libera dai vigili del fuoco. 

Articolo aggiornato alle ore 17.14 del 27 luglio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Covid, Puglia: contagi di nuovo in aumento. Emiliano: "Rt pari a 1.06"

Torna su
BrindisiReport è in caricamento