Brindisi: lunedì 22 luglio sospensione idrica di 8 ore in zona industriale

Lo comunica l'Acquedotto Pugliese. Interruzione dalle 8 alle 16 necessaria per lavori di risanamento della rete

BRINDISI - Acquedotto Pugliese sta effettuando interventi per il miglioramento del servizio nell’abitato di Brindisi. I lavori riguardano il risanamento di opere idriche. Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà necessario sospendere temporaneamente la normale erogazione idrica il 22 luglio 2019. La sospensione avrà la durata di 8 ore a partire dalle ore 8 con ripristino alle ore 16 e riguarderà le utenze della rete della zona industriale di Brindisi (via E. Fermi, via Einstein, strada Fiume Piccolo, via Carlo Urbani, via Galeso, strade limitrofe non denominate).

Disagi saranno avvertiti esclusivamente negli stabili sprovvisti di autoclave e riserva idrica o con insufficiente capacità di accumulo. Acquedotto Pugliese raccomanda i residenti dell’area interessata di razionalizzare i consumi, evitando gli usi non prioritari dell’acqua nelle ore interessate dalla interruzione idrica. I consumi, infatti, costituiscono una variabile fondamentale per evitare eventuali disagi. Per informazioni: numero verde 800.735.735 - www.aqp.it (sezione “Che acqua fa?”) - Twitter, account @AcquedottoP - Facebook . Acquedotto Pugliese, inoltre, offre ai cittadini la possibilità di ricevere direttamente e gratuitamente, in tempo reale, al proprio indirizzo di posta elettronica, le informazioni relative alle sospensioni del servizio, aderendo al servizio di newsletter “myaqpaggiorna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una domenica con la bomba: quasi tutta Brindisi evacuata

  • Malore alla guida: autista accosta e poi si accascia, in salvo gli studenti

  • Incidenti: le vittime e le strade più pericolose del Brindisino

  • Forti raffiche di vento: alberi sradicati, interventi in provincia

  • Nuova allerta arancione per lo scirocco nella giornata di mercoledì

  • Lite fra vicini sfocia nel sangue: uomo preso a sprangate in testa

Torna su
BrindisiReport è in caricamento