Mediazione linguistica, servizio Asl attivo fino a fine anno

Sono in fase di realizzazione i prodotti di comunicazione e l'app multilingue per orientare e informare i migranti sul funzionamento del sistema sanitario nazionale

BRINDISI – Continuerà fino al 31 dicembre 2020 il servizio di mediazione linguistica culturale, attivato presso le Asl di Brindisi, Lecce e Taranto, nell'ambito del progetto Fari. Cambiano però le modalità di organizzazione dello stesso servizio, che potrà essere richiesto da medici e personale sanitario contattando direttamente la dottoressa Valentina Begaj al numero 349 557 3855. Sono, inoltre, in fase di realizzazione i prodotti di comunicazione e l'app multilingue, previsti all'interno del progetto, al fine di orientare e informare i migranti sul funzionamento del sistema sanitario nazionale e un'app.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al mercato senza mascherina, "Il Dpcm non è legge": multata

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

Torna su
BrindisiReport è in caricamento