menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

New arena, la Giunta approva progetto, disciplinare e schema di convenzione

Tutta la documentazione sarà trasmessa alla gazzetta ufficiale europea per la pubblicazione del bando

BRINDISI - La giunta comunale ha approvato oggi, lunedì 31 agosto 2020, il progetto di fattibilità, il disciplinare e lo schema di convenzione per la realizzazione della New Arena. Con la firma di questo atto si conclude la prima parte del percorso che porterà alla costruzione del nuovo palazzetto. Ora tutta la documentazione sarà trasmessa alla gazzetta ufficiale europea per la pubblicazione del bando. “È un primo traguardo importante - dichiara il sindaco Riccardo Rossi - perchè, con l’esito del bando, il vincitore con il suo progetto definitivo potrà realizzare il palaeventi che da tanto questa città attende. Sarà il più importante e moderno impianto della Puglia."

"L’obiettivo che raggiungeremo nei prossimi mesi è quello di dotare la città di un impianto sicuro, moderno e polifunzionale che possa costituire una leva essenziale per rafforzare l’economia di Brindisi facendola diventare un punto di riferimento a livello regionale e in tutto il mezzogiorno non solo per lo sport ma anche per i grandi eventi di musica, spettacolo e convention - afferma l'assessore allo sport, Oreste Pinto - da semplice cittadino e da addetto ai lavori ho vissuto 'dal di dentro' buona parte della vita sportiva del PalaPentassuglia ed è sotto gli occhi di tutti quanto questa gloriosa struttura sia diventata nel tempo davvero 'stretta' per la voglia di emergere della nostra città. Oggi diamo una svolta storica ed iniziamo a toccare con mano i primi frutti di un buon lavoro di programmazione che deve essere motivo di orgoglio per tutti i cittadini."

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sanremo, sul palco dell'Ariston anche una ballerina brindisina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Frutta e verdura di stagione: la spesa di marzo

Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento