menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dopo 20 giorni di ricovero nonna Mina sconfigge il Covid a 91 anni

I parenti hanno potuto riabbracciare la signora e ringraziano tutti i medici e gli infermieri del reparto di Pneumologia del Perrino

BRINDISI - Dopo 20 giorni di ricovero, a 91 anni, nonna Mina è riuscita a sconfiggere il Covid. E ora lei e i famigliari vogliono ringraziare tutti i medici e gli infermieri di Pneumologia dell'ospedale Perrino di Brindisi. Domenica Campa è di Brindisi. E' stata ricoverata dal 24 dicembre 2020 fino a ieri, 13 gennaio 2021. Alcuni famigliari stavano già poco bene. E anche la signora accusava affanno.

Così i parenti hanno deciso di portarla al Perrino. Qui nonna Mina è stata ricoverata presso Pneumologia. Ha una fibra forte, è una "roccia", dicono i nipoti. Nel reparto è stata seguita, accudita e curata da medici e infermieri. Sono state festività angoscianti per la famiglia, che quotidianamente si metteva in contatto con l'ospedale per avere notizie di nonna Mina.

Poi, ieri, tutto si è risolto per il meglio. Scrivono i parenti in una lettera aperta: "Ringraziamo sentitamente il reparto e ognuno degli operatori, tra medici e infermieri e infermiere, che si sono presi davvero amorevolmente cura della nostra nonna. A loro va il più vivo apprezzamento per il lavoro svolto in un periodo così critico, ma che nonostante tutto non li ha mai privati della loro umanità". 

La signora Mina e i suoi parenti inviano un grazie a Eugenio Sabato, il direttore del reparto; alla caposala Fabiola Morello; ai medici Alfredo Aprile, Giuseppina D'Alba, Renato Giua, Luigi Iamele, Laura Malagrinò, Giulia Patricelli, Valeria Vecchio; a tutti gli infermieri del reparto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Pareti "scorticate" a causa dell’umidità: "Ecco come viviamo e nessuno interviene"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento