Ordine dei farmacisti, donazione di sangue straordinaria

Il presidente Antonio Di Noi: "Confidiamo che il nostro gesto possa essere anche un monito affinché tanti cittadini possano contribuire in prima persona"

BRINDISI - A poco meno di due settimane dalle consultazioni che hanno portato al rinnovo delle cariche dell'Ordine, il presidente Antonio Di Noi e il nuovo consiglio direttivo dei farmacisti dell’Ordine di Brindisi hanno desiderato inaugurare il proprio mandato con un gesto di solidarietà, aderendo in prima persona a una donazione straordinaria di sangue che oggi, sabato 24 ottobre, ha coinvolto l'intera squadra dei neoeletti e numerosi colleghi del territorio che hanno voluto aderire all’iniziativa. In tutto sono stati 25 i farmacisti che hanno partecipato alla giornata di raccolta  nell’autoemoteca messa a disposizione dalla Asl di Brindisi proprio nelle vicinanze della sede dell’Ordine, in pieno centro cittadino.

foto Presidente dott. Antonio Di Noi-2

"L'emergenza Covid-19 e il periodo estivo - ha spiegato il presidente Di Noi (nella foto sopra) - hanno fatto registrare un calo diffuso delle donazioni di sangue su tutto il territorio nazionale e come professionisti della salute abbiamo voluto rispondere in prima persona all’appello che il Centro trasfusionale provinciale non manca mai di rivolgere all’intero territorio. Donare il sangue - ha spiegato ancora il neoconfermato presidente dei farmacisti brindisini - è un’attività sicura e lo è anche in questo periodo, infatti ai donatori viene effettuato il triage previsto dai protocolli anti-Covid e nelle strutture vengono applicate tutte le precauzioni necessarie per evitare il contagio. Confidiamo che il nostro gesto possa essere, oltre che di concreto aiuto alle esigenze sanitarie, anche un monito affinché tanti cittadini possano contribuire in prima persona con un piccolo grande gesto di solidarietà. Mi preme ringraziare la Asl di Brindisi ed il Centro trasfusionale per la disponibilità, il Comune di Brindisi, l’intero consiglio direttivo, i colleghi intervenuti e le associazioni dei Giovani farmacisti e dei Farmacisti volontari di Protezione Civile che sempre supportano tutte le iniziative del nostro piccolo ma operoso Ordine".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

  • Coronavirus, alto il numero dei decessi in Puglia: sono 52

Torna su
BrindisiReport è in caricamento