La polizia locale sequestra immobile abusivo al quartiere Sant'Elia

Il fabbricato, di proprietà di F.V., di anni 26, era stato realizzato senza le regolari autorizzazioni come previste dalla legge

BRINDISI - Un immobile abusivo è stato posto sotto sequestro ieri, mercoledì 8 luglio, dal personale della polizia locale appartenente al nucleo antiabusivismo edilizio, col supporto di tecnici dell’ufficio urbanistica del Comune di Brindisi. Il fabbricato, ubicato al quartiere Sant’Elia, di proprietà di F.V., di anni 26, del luogo era stato realizzato senza le regolari autorizzazioni come previste dalla legge.

IMMOBILE BRINDISI 2-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In particolare, su un terreno completamente recintato con elementi murari e cancello d’ingresso carrabile, erano stati costruiti un locale deposito in muratura portante e copertura in legno, un fabbricato con struttura portante in cemento armato (travi e pilastri), con solaio in latero–cemento e muratura in mattoni in vibro-cemento. Il tutto allo stato grezzo, senza essere in possesso di alcuna documentazione comprovante la regolarità dei lavori edili in fase di realizzazione. Il fabbricato è stato posto sotto sequestro ai sensi dell’articolo 354 del Codice di procedura penale e la proprietaria denunciata per violazione delle norme urbanistiche-edilizie.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Nuovi contagi nelle scuole: positivi a Brindisi, Ostuni, Ceglie e Fasano

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

  • Migrante investito da un neopatentato: tragedia sulla provinciale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento