rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Brindisi: postazione 118 del Casale, c'è la chiusura momentanea

La problematica è stata sollevata dal consigliere comunale Oggiano. I motivi: sversamento di liquami nella struttura. L'Asl assicura: tornerà attiva in poco tempo

BRINDISI - Da ieri, giovedì 22 dicembre, la postazione 118 del Casale a Brindisi è momentaneamente chiusa. Il presidio, da qualche mese, è situato nella scuola "Calò". Ora è stato spostato presso l'ex Di Summa. Il motivo della chiusura: uno sversamento di liquami. Dall'Asl di Brindisi assicurano che si tratta di un problema assolutamente momentano e che nel giro di pochi giorni la postazione 118 presso la scuola "Calò" al Casale tornerà operativa.

A sollevare la questione oggi, venerdì 23 dicembre, il consigliere comunale di Fratelli d'Italia Massimiliano Oggiano, il quale spiega: "Lo spostamento del presidio del 118, ormai essenziale per le zone della litoranea, del Casale e del Paradiso, è una grave scelta che pesa sull'incolumità dei cittadini. Sappiamo tutti quanto sia fatale il tempo in una situazione di emergenza, e quindi la mancanza di un'ambulanza e di operatori sanitari diventa letale per una parte della città di Brindisi. Il servizio del 118 al Casale deve essere al più presto ripristinato, e chiediamo un intervento celere da parte del sindaco Rossi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Brindisi: postazione 118 del Casale, c'è la chiusura momentanea

BrindisiReport è in caricamento