Brindisi. Prorogate fino al 2033 le concessioni agli stabilimenti balneari

Il provvedimento adottato con delibera di giunta, si è reso necessario per dare un segnale forte agli imprenditori del settore

BRINDISI - Con delibera di giunta firmata nella giornata del 24 aprile, l’amministrazione comunale ha deciso di prorogare le concessioni agli stabilimenti balneari fino al 2033. Un provvedimento che si è reso necessario per dare un segnale forte agli imprenditori del settore. “Continuiamo a credere che il turismo possa essere una delle attività su cui Brindisi dovrà puntare per il proprio futuro - spiega il sindaco Riccardo Rossi -. Per questo abbiamo deciso di prorogare le concessioni fino al 2033 per dare continuità all’attività degli stabilimenti balneari che vivono una fase estremamente difficile ed imprevedibile. È un modo per dare anche impulso a possibili investimenti nel campo dell’ecosostenibilità”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • La Puglia passa in zona gialla: cosa cambia fino al 21 dicembre

  • Sulla superstrada senza assicurazione e con targhe rubate: inseguimento

  • Coronavirus, risalgono i nuovi positivi e il numero dei decessi

  • Festa di compleanno senza mascherine, ma con petardi: 11 denunce

  • Auto si ribalta e finisce nelle campagne: spavento per una ragazza

Torna su
BrindisiReport è in caricamento