Attualità

Fondi per le scuole superiori: dalla Provincia 180mila euro

Gli istituti gestiranno le spese, che dovranno riguardare principalmente interventi di manutenzione ordinaria e cancelleria

Il palazzo della Provincia

BRINDISI - Arrivano i fondi della Provincia per le scuole superiori. Sono 180mila euro in totale.Con decreto del presidente Riccardo Rossi, la Provincia di Brindisi, nell'ottica della vigente normativa e ispirandosi al principio della sussidiarietà, nonché al criterio della responsabile autonomia della gestione in attuazione del piano provinciale di dimensionamento scolastico, ha approvato, anche per l'anno scolastico 2020/2021, esercizio finanziario 2020, l'assegnazione del fondo complessivo di 180mila euro alle scuole di competenza provinciale (istituzioni superiori di II grado) per il funzionamento amministrativo e didattico, ripartito con quota pro capite per studente di  4,8 euro e per classe di 104,5 euro. In totale, come risultante dai dati del sistema Informativo del Miur aggiornati al 3 dicembre 2020, si tratta di 18.559 alunni iscritti e 861 classi.

Sarà ogni istituto scolastico a curare l'amministrazione dei fondi (scelta delle ditte che dovranno eseguire i lavori e le forniture, ecc.), nell'intesa che la spesa deve riguardare, prioritariamente e fondamentalmente, le seguenti voci: spese per interventi di manutenzione ordinaria (ripristini murari di piccola entità; tinteggiatura dei locali; piccole riparazioni di falegnameria; piccole riparazioni idrauliche; riparazioni e sostituzione di parti elettriche. Poi, spese varie di ufficio (spese di cancelleria; spese per la vigilanza degli edifici; acquisto di attrezzature e di software non a uso specificatamente didattico). Infine, spese telefoniche, nei limiti del tetto massimo previsto di 1/4 dell'intero budget.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondi per le scuole superiori: dalla Provincia 180mila euro

BrindisiReport è in caricamento