Brindisi. Tedesco della Fp Cgil: "Subito proroga del personale Oss"

La motivazione dell’istanza prende le mosse da una serie di considerazioni di merito ed espressa più volte dalla funzione pubblica Cgil

Riceviamo e pubblichiamo una nota a firma di Pancrazio Tedesco, segretario generale dell Cgil Fp Brindisi, indirizzata alle direzioni regionali e provinciali sanitarie, con la quale chiede immediata proroga di tutto il personale precario OSS attualmente coinvolto nella gestione della emergenza sanitaria Covid-19

"Dopo aver appreso della pubblicazione sull’albo pretorio dell’ospedale Riuniti di Foggia, delle graduatorie per la copertura dei posti a tempo indeterminato di operatore socio sanitario ed attesa l’articolazione delle stesse a seconda dei rispettivi requisiti di riserva dei posti da assegnare previsti, si chiede, con la presente, la immediata proroga di tutto il personale precario con la qualifica di operatore socio sanitario (Oss) attualmente in servizio ed in scadenza di contratto il 30 aprile prossimo.

La motivazione dell’istanza in argomento prende le mosse da una serie di considerazioni di merito ed è coerente con la posizione espressa in tal senso a più riprese dalla funzione pubblica Cgil. In questo particolare momento storico è necessario mantenere alto il livello di presenza del personale coinvolto nell’emergenza anche per dare continuità organizzativa. La platea del personale previsto da assumere dal predetto concorso pubblico è insufficiente rispetto ai reali fabbisogni necessari a garantire i livelli essenziali di assistenza.

Gli operatori socio sanitari attualmente in servizio non sono numerosi, e tale numero, tra l’altro, tenderà a diminuire in quanto molti di loro sono in posizione utile in graduatoria, del più volte richiamato concorso, per essere assunti a tempo indeterminato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine, al di là del merito della problematica di cui trattasi, vorremmo anche porre la questione da un punto di vista etico: si possono licenziare i lavoratori che in questi giorni mettono a repentaglio la propria incolumità con generosità estrema per salvare vite umane, lavorando in condizioni estreme e gestendo scenari apocalittici? Noi della FpCgil non lasceremo che questo accada".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Incidente in campagna: padre con la motozappa travolge il figlio

  • Prima svolta, indagato il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Scu, estorsioni nelle campagne: “Un euro per ogni quintale di grano prodotto”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento