Attualità

Rilanciare il turismo, incontro tra la Confcommercio e l'assessore Emma Taveri

Presenti, anche, i presidenti della filiera del turismo Pierangelo Argentieri (Federalberghi), Antonio Monaco (sindacato balneari), Massimo Roger Greco (sindacato locali da ballo) e Luca Adamo (Confguide)

BRINDISI - La Confcommercio di Brindisi ha confermato la piena disponibilità a collaborare con l’amministrazione comunale di Brindisi per uno sviluppo armonico e funzionale delle politiche turistiche e la realizzazione di efficaci interventi di marketing territoriale. Il tutto, è emerso con chiarezza nel corso dell’incontro, svoltosi presso la Confcommercio, a cui ha partecipato l’assessore al turismo, marketing territoriale e creatività del Comune di Brindisi, Emma Taveri, insieme alla consigliera comunale Luana Pirelli.

taveri incontro 2-2

La Confcommercio era presente con la presidente Anna Rita Montanaro, il vice presidente Gianni Corciulo, il direttore Angelo Colella, i presidenti della filiera del turismo Pierangelo Argentieri (Federalberghi), Antonio Monaco (sindacato balneari), Massimo Roger Greco (sindacato locali da ballo), Luca Adamo (Confguide) e con altri componenti del consiglio direttivo. L’assessore Taveri ha illustrato i contenuti del programma “Destinazione Brindisi”, che intende sviluppare per ridare vigore alle politiche turistiche di Brindisi e per esaltarne le potenzialità. In tutto questo, si avvarrà della collaborazione del mondo dell’associazionismo che, in maniera del tutto volontaria, fornirà un contributo di idee per meglio interpretare i bisogni della città.

La delegazione di Confcommercio ha garantito il pieno sostegno alle iniziative che saranno assunte dall’amministrazione comunale per rilanciare il turismo nella città di Brindisi ed in questo ha ribadito la necessità di elaborare una visione strategica del territorio che dia maggiore forza alle iniziative promosse dall’ente. Un approfondimento, poi, è stato fatto in relazione ai criteri di utilizzo dei proventi della tassa di soggiorno che, secondo Confcommercio, va utilizzata totalmente per rendere più appetibile la “meta-Brindisi”, avendo la consapevolezza che ancora tanto dovrà essere fatto in questa direzione, anche in settori-chiave come quello dei trasporti e del pieno utilizzo di immobili comunali. La Confcommercio, inoltre, ha illustrato le numerose iniziative che promuoverà, anche in maniera autonoma, in questo settore, grazie alle piena collaborazione tra le varie categorie di operatori che sono rappresentate al suo interno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rilanciare il turismo, incontro tra la Confcommercio e l'assessore Emma Taveri

BrindisiReport è in caricamento