Carabinieri del Nas al Melli: “Carenze igieniche”. Asl: “Lavori urgenti”

“Traversine e lenzuola sporche nel reparto di Lungodegenza”. Affidati anche interventi edili

SAN PIETRO VERNOTICO  - Prima le segnalazioni dei familiari dei pazienti ricoverati nel reparto di lungodegenza del Melli di San Pietro Vernotico, poi l’ispezione dei carabinieri del Nas e adesso l’affidamento di lavori urgenti per superare le carenze contestate tanto sotto il profilo  igienico-sanitario, quanto sul piano edilizio.

lungodegenza san pietro-2-2-2

L’ispezione

L’ispezione dei militari del Nucleo antisofisticazione risale allo scorso 8 agosto, 48 ore dopo le denunce di alcuni parenti di anziani ricoverati nella struttura: “Ci sono sacche di urina che perdono, lenzuola e traversine sporche lasciate sui pavimenti e ragnatele sulle pareti”. Alcuni si dicevano esasperati per la situazione e nel tentativo di sbloccare la situazione scrissero anche alla redazione di  BrindisiReport.

In effetti, stando agli atti, quella denuncia pubblica affidata alla testata giornalistica, ha avuto l’effetto sperato perché i carabinieri sono intervenuti subito. E il sopralluogo, purtroppo, ha portato a constatare quanto denunciato a partire da “gravi carenze igienico-sanitarie” nel reparto di “lungodegenza del Ninetto Melli di San Pietro Vernotico”.

Le prescrizioni

Il verbale con una serie di prescrizioni, sotto forma di interventi urgenti, è stato notificato alla direzione della struttura, l’unica della provincia a essere trasformata in presidio territoriale di assistenza (Pta) e a quella dell’Azienda sanitaria locale. La Asl, dal canto suo, ha attivato l’iter necessarie per superare le carenze igienico-sanitarie e al tempo stesso ha autorizzato l’affidamento diretto di lavori edilizi all’interno dello stesso reparto.

La Asl

In particolare, “si sono resi necessari e urgenti, i seguenti interventi straordinari”: “fornitura e posa in opera di due pozzetti di ispezione pedonabili nel corridoio retrostante il pronto soccorso; la fornitura e l’installazione di una porta interna del bagno destinato a spogliatoio del personale e la fornitura e posa in opera di pannelli in cartongesso, previa rimozione del telaio esistente, compresa la stuccatura e la pitturazione, delle stanze di degenza”. Lavori sono stati chiesti anche “all’interno del cortile nel presidio ospedaliero Ninetto Melli”.


 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz della Polizia contro la Scu: otto arresti fra Brindisi e Mesagne

  • Uccisa in casa insieme al fidanzato: lavorava all'Inps di Brindisi

  • Covid: 12 positivi dopo un ricevimento, chiuso un asilo nido

  • Regionali, Amati il più votato: ecco tutte le preferenze nel Brindisino

  • Maltempo nel Brindisino: danni e allagamenti, intervengono i vigili del fuoco

  • Consiglio regionale: cinque eletti in provincia di Brindisi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento