Sanitaservice, gli operatori delle pulizie scioperano davanti alla Regione

Giovedì 27 agosto alle ore 9 sit in di protesta con il sindacato Cobas per evitare la fuoriuscita del personale preposto dalla ditta

BRINDISI - Si incateneranno davanti alla presidenza della regione Puglia, a Bari, giovedì 27 agosto alle ore 9, i lavoratori delle pulizie della ditta Sanitaservice della provincia di Brindisi, per chiedere al presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, di applicare le proposte del sindacato Cobas rivolte ad evitare la fuoriuscita del settore delle pulizie da Sanitaservice in seguito ad una sentenza del consiglio di Stato che ha riproposto una gara per le ditte private.

"Il sindacato Cobas - spiega il segretario territoriale Roberto Aprile - ha fatto la proposta, rivolta a superare la sentenza, di riunificare i servizi di pulizia e ausiliarato che è una cosa assolutamente possibile. Il Cobas era riuscito a mantenere aperta una finestra di discussione con la Regione ma alla fine abbiamo ricevuto una risposta negativa alle nostre proposte per la paura di risvolti penali per il direttore generale della Asl, Giuseppe Pasqualone, che ha prevalso su tutto.  Nelle assembleee che abbiamo svolto con i lavoratori di Sanitaservice in queste settimane abbiamo rappresentato le difficoltà che ci sono ma le poche possibilità che ci rimangono intendiamo giocarcele". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Meno contagi e meno tamponi nel weekend. Resta alto il numero dei decessi

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Furti in casa mentre i proprietari dormono, paura nelle campagne

Torna su
BrindisiReport è in caricamento