Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Sicurezza e contrasto al lavoro irregolare, vertice in prefettura

L’incontro è stata occasione di confronto per definire a breve un protocollo con forze dell'ordine, sindacati, associazioni di categorie

BRINDISI - Nel pomeriggio di ieri, giovedì 15 luglio 2021, il prefetto, Carolina Bellantoni, ha presieduto una riunione, con modalità da remoto, della conferenza provinciale permanente – sezione II “Sviluppo Economico ed Attività Produttive” per fare un focus sul tema della legalità, salute e sicurezza sui luoghi di  lavoro.  Hanno preso parte all’incontro  oltre ai vertici delle forze dell’ordine,  il comandante provinciale dei vigili del fuoco, i rappresentanti dello Spesal, dell’ ispettorato territoriale del lavoro, dell’Inps, di Confindustria, il presidente della Camera di Commercio, i segretari generali Cisl, Cgil, Uil, nonchè i presidente delle  associazioni  di categoria dei settori economico-produttivi Ance, Confeserecenti, Confcommercio, Confartigianato e Casartigiani.

Nel corso della riunione è stata condivisa l’esigenza di avviare una rete interistituzionale, anche in considerazione del riavvio  a pieno ritmo delle attività economiche a seguito del progressivo superamento dell'emergenza Covid-19, avendo quale obiettivo comune quello della legalità, sicurezza e salute sui luoghi di lavoro. E’ stata espressa dai partecipanti piena condivisione su un protocollo d’intesa, il cui testo predisposto  dalla prefettura è stato oggetto già di  un primo confronto, al fine di individuare misure volte a garantire sempre più elevati standard di sicurezza ed a contrastare tutte le forme di lavoro irregolare  riservando particolare attenzione al tema dell’informazione e della formazione continua e congiunta tra le parti nei luoghi di lavoro.

Tanto al fine di consolidare la cultura della sicurezza all'interno delle realtà produttive ed assicurare dignità ai lavoratori, favorendo uno scambio informativo, in un’ottica di prevenzione, promuovendo iniziative in chiave congiunta e coordinata, tese ad implementare l’efficacia e l’efficienza delle azioni di prevenzione degli incidenti sui luoghi di lavoro ed  accrescendo la cultura della sicurezza anche con il  coinvolgimento  del mondo scolastico. L’incontro è stata occasione di ampio confronto per gli utili spunti propositivi  delineati, che saranno oggetto di recepimento nel protocollo definitivo, che verrà sottoscritto a breve. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicurezza e contrasto al lavoro irregolare, vertice in prefettura

BrindisiReport è in caricamento