Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Sit in di protesta dei Cobas, Aprile: "Enel e amministrazione rispettino gli impegni"

La manifestazione è organizzata per giovedì 16 settembre, alle ore 9 in piazza Matteotti

BRINDISI - E' stato organizzato per giovedì 16 settembre un sit in di protesta da parte del sindaco Cobas nei confronti di Enel. La manifestazione si terrà alle ore 9 in piazza Matteotti, nei pressi del Comune di Brindisi, in concomitanza con la riunione dei capigruppo presenti in consiglio comunale.

"La nostra protesta è rivolta anche nei confronti dell' amministrazione comunale - spiega Roberto Aprile, segretario Cobas - alla quale chiediamo di prendere delle decisioni forti contro l’Enel ed il governo che continua a cancellare tutti gli impegni presi per la nostra città. Facciamo appello a lavoratori, cittadini, movimenti, a partecipare a questa protesta per dimostrare che questa città è ancora viva e vuole lottare per un futuro migliore".

"Sono anni che il Cobas promuove manifestazioni per chiedere occupazione alternativa alla chiusura di Cerano - continua Aprile -, al sindaco e alla sua amministrazione ribadiamo che non c’è più tempo da perdere, i soldi che l’Europa ci sta prestando sono sempre più impegnati e rimangono solo spiccioli. Noi del Cobas portiamo la disperazione del territorio brindisino, a Roma davanti al governo, davanti i ministeri interessati, davanti la Regione Puglia che distribuisce male le sue risorse economiche".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sit in di protesta dei Cobas, Aprile: "Enel e amministrazione rispettino gli impegni"

BrindisiReport è in caricamento