Tempo pieno, a novembre parte il servizio di mensa scolastica

Per rispettare tutte le norme anti Covid stabilite regole e modalità che prevedono pasti consumati in classe

BRINDISI - Il servizio di mensa scolastica sarà avviato a partire da lunedì 9 novembre in tutte le scuola comunali di Brindisi. La decisione è stata assunta nel corso di una riunione a cui hanno partecipato tutti i dirigenti scolastici, il sindaco Riccardo Rossi e l’assessore alla Pubblica istruzione Isabella Lettori con il dirigente del settore Nicola Zizzi, che si è svolta questa mattina (martedì 27 ottobre) in modalità di videoconferenza.

In concomitanza con la ripresa del tempo pieno per le scuole, infatti, è previsto anche l’avvio della refezione scolastica. Al fine di rispettare tutte le norme anti contagio da Covid 19, il Comune e la società Serenissima (che gestisce il servizio) hanno stabilito regole e modalità che prevedono pasti consumati in classe e operatori che provvederanno a disinfettare le superfici utilizzate prima e dopo il pasto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incendio durante il rifornimento: in fiamme il distributore Ip di Sant'Elia

  • Non torna a casa: trovato senza vita in auto in aperta campagna

  • Positivi e tamponi nel Brindisino: i dati nei Comuni. Trend in crescita

  • Diffonde immagini intime di una donna: arrestato per revenge porn

  • Covid, Puglia: la curva non si abbassa, 32 nuovi decessi

  • Coronavirus, stabili i nuovi positivi in Puglia. Cinque decessi nel Brindisino

Torna su
BrindisiReport è in caricamento