Venerdì, 24 Settembre 2021
Attualità

Traffico, dalla Confcommercio idee per il problema parcheggi in città

L'associazione di categoria ha chiesto all'amministrazione comunale confronto e condivisione per rendere più appetibile il cuore commerciale di Brindisi

BRINDISI - Riceviamo e pubblichiamo una nota di Confcommercio Brindisi relativa alla gestione del traffico nella città di Brindisi e la richiesta di un opportuno confronto e condivisione di idee e strategie a riguardo.

La gestione del traffico nella città di Brindisi continua a rappresentare un problema particolarmente importante, in quanto l’accesso al centro cittadino è diventato estremamente difficile, se non addirittura impossibile. La cronica carenza di posti auto, infatti, rischia di vanificare gli sforzi dei commercianti e della stessa amministrazione comunale di rendere più appetibile e attrattivo il cuore della città. A quanto risulta, sono state avviate le attività di studio del piano urbano della mobilità sostenibile (Pums). La Confcommercio, a tal proposito, ritiene di poter offrire il proprio contributo in termini propositivi, sottoponendo alcune proposte finalizzate ad individuare soluzioni (temporanee e definitive) al problema dei parcheggi. Da qui una richiesta rivolta, in particolare, all’assessore alla mobilità ed ai trasporti Tiziana Brigante.

Una prima verifica potrà essere effettuata in relazione alla possibilità di utilizzo dell’area di Sant’Apollinare, previa intesa con l’Autorità di Sistema Portuale. In passato, come è noto, tale utilizzo è stato concesso, sia come area-eventi che come parcheggio. Un’altra ipotesi potrebbe essere quella dell’utilizzo delle aree di sosta del parco Cillarese, da collegare al centro urbano con una fermata della motobarca o con una navetta su gomma. Ed è utilizzabile, durante le ore serali, anche l’ampia area di parcheggio di via Dalmazia (lato destro e lato sinistro), oltre al parcheggio anteriore del supermercato Conad, di proprietà comunale. Anche in questo caso si renderebbe necessario il collegamento con una navetta (già sperimentato in passato).

Il tutto, in aggiunta alla disponibilità (ci auguriamo immediata) dell’area di sosta creata nella parte anteriore dell’ex collegio Tommaseo, così come annunciato nelle scorse settimane dal sindaco Rossi. Il tutto, in aggiunta ad un approfondimento sulla disponibilità e la fruibilità di altre aree, alcune delle quali ricadenti su sedimi ferroviari ormai dismessi.

Confcommercio Brindisi

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico, dalla Confcommercio idee per il problema parcheggi in città

BrindisiReport è in caricamento