Brindisi. Rinviata la marcia per il lavoro organizzata dal Cobas

Intanto il sindacato ha organizzato per domani, mercoledì 27 maggio, una conferenza stampa sulla vertenza Dema

BRINDISI - E'stata rinviata la "Marcia per il lavoro da Brindisi a Bari" programmata per domani, mercoledì 27 maggio, dal Cobas Brindisi insieme ad altre organizzazioni sindacali e rappresentanti politici e istituzionali, data la concomitanza con un altro sit-in sotto la presidenza della Regione Puglia. "La nuova data della marcia - dichiara Roberto Aprile, segretario territoriale Cobas - sarà decisa nei prossimi giorni in una riunione alla presenza della Rsu Dar formata da rappresentanti Cobas, Ugl, Fismic, con le omonime segreterie provinciali e rappresentanti cassaintegrati Dcm. La nostra proposta aveva raccolto significative adesione negli stabilimenti del gruppo Dema e nel mondo politico ed istituzionale".

Intanto, si terrà domani, mercoledì 27 aprile, alle ore 10, in via Appia n.64, la conferenza stampa organizzata dal sindacato, alla presenza dei rappresentanti sindacali, di cassaintegrati Dcm, del consigliere regionale Gianluca Bozzetti, del "Movimento 5 Stelle", vice presidente della commissione lavoro della Regione Puglia. "Sarà l’occasione per fare il punto sulla vertenza Dema - spiega Aprile - alla luce del certo rinvio di tre mesi per il piano di pagamento dei 38 milioni di euro di debiti  ottenuto dall'azienda ieri, lunedì 25 maggio, da parte dell’Inps".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sulla Brindisi-Bari, muore un motociclista brindisino

  • Scontro alla zona industriale, giovane motociclista perde la vita

  • Virus: schizzano i contagi, chiuse altre scuole nel Brindisino

  • Un contributo a fondo perduto fino a 40mila euro per gli artigiani

  • Trovata morta nell'auto in cui viveva: dramma della solitudine al cimitero

  • Altri 16 alunni positivi nel Brindisino: chiusa una scuola media

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BrindisiReport è in caricamento