Martedì, 27 Luglio 2021
Attualità

Vertenza Dema, tavolo tecnico in prefettura. Previsto video incontro con il Mise

"Il governo deve trovare la soluzione legislativa che salvi tutti i lavoratori con ammortizzatori sociali", afferma Angelo Leo ( Fiom Cgil Brindisi)

BRINDISI - Si è tenuto questa mattina ( 6 ottobre) un tavolo tecnico in prefettura per discutere della situazione dei lavoratori del gruppo Dema, riuniti per l'occasione, proprio, davanti all'ente. Al tavolo erano presenti il vice prefetto, il sindaco di Brindisi, il presidente della task force regionale, le organizzazioni sindacali unitarie e Confindustria. "La situazione è gravissima - spiega Angelo Leo, segretario generale Fiom Cgil Brindisi - domani ci sarà un incontro nazionale con il Mise in videoconferenza. Gli animi dei lavoratori sono esasperati sia a Brindisi che a Napoli. Il governo deve trovare la soluzione legislativa che salvi tutti i lavoratori con ammortizzatori sociali che àncori i lavoratori alle aziende in attesa della ripresa del settore aerospaziale. Se non si farà questo, a breve altre aziende saranno coinvolte dalla crisi del settore, rendendo il territorio brindisino un contenitore esposivo con conseguenze imprevedibili."

VERTENZA DEMA 2-2

"Per salvare i 300 lavoratori del gruppo Dema - conclude Leo - ci vuole l'unità ferrea di tutti i lavoratori e di tutte le organizzazioni sindacali rappresentative. Non solo, di questo fronte unito dovranno farne parte anche le istituzioni, la regione, la provincia, il Comune e la stessa Confindustria. Il giusto incontro odierno ha prodotto una sintesi unitaria che la prefettura di Brindisi invierà al Mise per meglio affrontare la videoconferenza con un chiaro messaggio: Brindisi fa quadrati con i suoi lavoratori e le loro famiglie."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Dema, tavolo tecnico in prefettura. Previsto video incontro con il Mise

BrindisiReport è in caricamento