menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un brindisino protagonista in un balletto in scena a Domenica Live

Accompagnerà Loredana Lecciso assieme ad altri 4 componenti, in uno stacchetto dove faranno Pretty Woman

BRINDISI – Un ballerino brindisino, Alessandro De Ceglia, primo ballerino del “Balletto del Sud” di Fredy Franzutti a Domenica Live alle 17.30 condotto da Barbara D’Urso. Accompagnerà Loredana Lecciso assieme ad altri 4 componenti, in uno stacchetto dove faranno Pretty Woman.

Nasce a Brindisi nel 1988, inizia lo studio della danza a 6 anni presso la scuola di danza “Tersicore” di Brindisi diretta da  Antonella Di Lecce. Si perfeziona nella tecnica classica, repertorio e pas de deux frequentando numerosi stage di perfezionamento, tra i quali ricordiamo quelli con Jozo Borcic, Paola Vismara, Raffaele Paganini, Frederic Olivieri, Angelo Vergari, Leonid Nikonov, Ivan Goliandin, Michele Villanova, Eriberto Verardi, Pedro De La Cruz, Carlos Palacios, Rolan Vogel, Victor Litvinov, Vera Karpenco, Amelia Colombini, Marika Besobrasova.

Studia inoltre le tecniche della danza moderna con diversi insegnanti tra i quali Emanuela Tagliavia, Arturo Cannistrà, Mauro Astolfi, Andrè De La Roche, Steve Lachance. E’ presto tra i vincitori di numerosi concorsi di danza; tra questi nel 2001 vince il Concorso “Festival città d’Ostuni”, nel 2006 il concorso “Arenzano in Danza”. 
Nel 2006, Alessandro De Ceglia frequenta il settimo corso nella Scuola di ballo del Teatro alla Scala di Milano, superando l'audizione per l'ammissione alla scuola. Per il suo talento, nel 2008, riceve la borsa di studio per l’Accademia Princesse Grace di Montecarlo da parte della direttrice Marika Besobrasova. 

Entra nel settembre 2008 nell’organico del Balletto del Sud diretto da Fredy Franzutti classificandosi primo nell'audizione. 
Danza nelle produzioni “Carmen”, “Lo Schiaccianoci”, “Carmina Burana”, “L’Uccello di Fuoco”, "Edipo Re", e Sheherazade, danzando al fianco di Luciana Savignano. Nella compagnia Alessandro De Ceglia cresce migliorando tecnicamente sotto la guida dei Maestri Ivan Tzanov, Pia Russo, Svetlava Ballester e Silvia Tomova. Nel 2010 è primo ballerino ospite del Teatro dell'Opera di Tirana danzando il ruolo di Escamillo in Carmen. 

Dall'inverno 2010 interpreta ruoli principali negli spettacoli "La Traviata", "Romeo e Giulietta", " Edipo Re. Interpreta con successo il ruolo del padre di Aurora in "La bella addormentata" duettando con Lindsay Kemp e quello del principe Schiaccianoci danzando con Katerina Petrova. Tra le sue partner ricordiamo Elena Marzano, Letizia Giuliani e Carla Fracci.

Franzutti crea per lui tantissimi personaggi che Alessandro fa propri riscuotendo successo di pubblico e critica e divenendo uno dei punti di riferimento e di forza della compagnia. Dotato di straordinaria bellezza da tutti riconosciuta ha una tecnica sicura e virile da vero primo ballerino. Hanno scritto parole di elogio le più autorevoli firme italiane come: Donatella Bertozzi, Mario Pasi, Giovanni Oliva e Giuseppe De Stefano.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Asl Brindisi: avviso pubblico per l'incarico di direttore generale

Ultime di Oggi
  • Emergenza Covid-19

    Covid, Puglia: pressione ancora alta sugli ospedali, altri 39 decessi

  • Sport

    Palaeventi: Comune di Brindisi - New Arena all’atto finale

  • Cronaca

    Falsa infermiera a casa per prenotare i vaccini: monito dell'Asl

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BrindisiReport è in caricamento